domenica, Ottobre 17, 2021

Completato con successo il lancio del missile balistico indiano SLBM K-4

-

Domenica 19 l’India ha lanciato con successo un missile SLBM (Submarine Lunched Ballistic Missile) K-4 dalle coste dello stato dell’Andhra Pradesh che si affaccia sul Golfo del Bengala.

Il lancio è stato effettuato da una piattaforma sottomarina durante le ore del giorno ed il missile ha percorso senza problemi per 3.500 km volando per 21 minuti.

Il missile è in corso di sviluppo dal Defence Research and Development Organisation (DRDO) per poter essere impiegato nei nuovi sottomarini nucleari classe Arihant costruiti in India (si quello in cui si sono dimenticati di chiudere un portellone prima dell’immersione).

Lungo 12 metri, con un diametro di 1,3 ed un peso di quasi 17 tonnellate il K-4 dovrebbe essere in grado di colpire bersagli nel raggio di 3.500 km con un CEP (Circular Error Probable) inferiore ai 40 metri. Può trasportare una testa di guerra fino a 2 tonnellate di peso ed è alimentato da propellente solido. Il missile, secondo quando riferito del DRDO, è in grado di viaggiare a velocità ipersoniche e compiere manovre in tre dimensioni per sfuggire ai sistemi di difesa missilistici.

Famiglia K

Lancio di un K-15 – Fonte: pib.gov

Il K-4 fa parte dei missili della “Famiglia K” in corso di sviluppo dal DRDO e dalla Bhrat Dynamics Limited. Il K-15/B05, già in produzione, è un SLBM con un raggio di circa 750-1.500 km mentre K-5 e K-6, in corso di sviluppo, hanno rispettivamente 5.000 e 6.000 km di raggio.

L’India è l’unico paese al mondo, al di fuori delle nazioni del Consiglio di Sicurezza Permanente dell’ONU, ad avere sottomarini e missili con capacità SLBM.

Video

Lancio nel 2015

Ultime notizie

Più di 28 tonnellate di acciaio australiano sono state ritirate dalla linea di produzione del cantiere navale Osborne ad...
Si è concluso nei giorni scorsi, presso la Scuola di Cavalleria, il 1° Corso “Istruttore per Operatore Blindo Centauro...
Dalla metà degli anni 2010, l'Esercito argentino (EA) ha cercato di sviluppare progetti per equipaggiare le sue Brigate corazzate...
Rheinmetall ha sviluppato una nuova versione del veicolo blindat Fuchs 6x6. Caratterizzata da un tetto alto, la nuova variante di...

Da leggere

La sfida sottomarina per le infrastrutture digitali nel Mediterraneo

VENERDÌ 15 OTTOBRE, ORE 16.00 PALAZZO MARINA, LUNGOTEVERE DELLE...

Valutazione dell’IVECO Guarani in Argentina – Il punto di vista di chi c’era

Dalla metà degli anni 2010, l'Esercito argentino (EA) ha...