fbpx

Conclusa la missione spagnola di protezione aerea della Bulgaria

Si è conclusa con successo la missione congiunta di potenziamento della protezione dello spazio aereo, svolta per un mese dalle Forze aeree della Repubblica di Bulgaria e del Regno di Spagna. I caccia bulgari e spagnoli svolgono compiti congiunti di protezione dello spazio aereo dal 14 novembre 2022. La missione è in adempimento delle misure per garantire la sicurezza degli alleati dell’Alleanza e dei compiti del Piano operativo permanente per la difesa aerea e missilistica nel Sistema Integrato della NATO.

Nel corso di una cerimonia ufficiale, il comandante della base aerea di Bezmer, colonnello Milen Dimitrov, ha espresso la sua gratitudine per la proficua collaborazione e per le iniziative che i militari bulgari e spagnoli hanno svolto insieme a Yambol e nella base aerea.

Missioni congiunte come questa sono la prova dell’interoperabilità delle forze aeree alleate all’interno dell’Alleanza e sono un successo per la NATO“, ha affermato il comandante del 111° Squadrone dell’Ejèrcito del Aire y del Espacio, il Maggiore Francisco Zarza Torres. Ha espresso gratitudine al personale della base aerea per l’eccellente pulizia.

La missione di polizia aerea della NATO opera sotto il controllo e la direzione del comando aereo alleato a Ramstein, in Germania. Il Joint Air Operations Center della NATO a Torrejon fornisce un controllo continuo della missione 24 ore su 24. L’Organizzazione del Trattato del Nord Atlantico continua ad assicurare lo svolgimento dei compiti in tempo di pace, garantendo la protezione dello spazio aereo di ciascuno dei paesi membri dell’Alleanza.

Nel periodo novembre-dicembre, sei caccia Eurofighter Typhoon dell’Ejèrcito del Aire y del Espacio, insieme ai loro colleghi bulgari, hanno partecipato ad una missione di difesa collettiva e protezione della sicurezza dello spazio aereo degli Alleati dell’Alleanza su Bulgaria.

Fonte e Ministero della Difesa Bulgara

Articolo precedente

Il Textron Bell V-280 Valor sostituirà i Black Hawk dell’US Army

Prossimo articolo

In Libano addestramento congiunto anti sommossa per le LAF ed il Contingente Italiano

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Altri quattro Gripen in Ungheria

Saab ha comunicato di aver sottoscritto un contratto con l’Amministrazione svedese dei materiali di difesa (FMV) ed ha ricevuto un ordine per…

Ultime notizie