fbpx
default

Conclusa l’esercitazione “Roman Star” tra Esercito Italiano e British Army

​Si è conclusa presso il poligono di Monte Stabiata (AQ) l’esercitazione “Roman Star” che ha visto gli Alpini del 9° Reggimento ed i militari del 1st Regiment of Royal Logistic Corps dell’Esercito Britannico impegnati in addestramenti congiunti, volti a testare l’interoperabilità tra le due unità.

L’esercitazione, sviluppatasi nell’arco di due settimane sulle montagne abruzzesi, ha visto gli istruttori della Brigata “Taurinense” sfruttare la propria preparazione tecnica e specialistica per addestrarsi con l’unità britannica in attività di mountain warfare con livello progressivamente crescente, nel combattimento nei centri abitati presso la struttura dedicata presente presso la sede del 9° reggimento alpini e nella condotta di attività tattiche, a livello complesso minore, nell’ambiente compartimentato tipico del combattimento in montagna.

L’addestramento è stato svolto con l’ausilio dei più moderni sistemi di simulazione che permettono di ricreare le condizioni di massimo realismo, fondamentale per prepararsi ad operare in scenari e ambienti di tipo warfighting.

Questo tipo di attività dimostra come sia altamente premiante condurre attività congiunte con i colleghi di altri Paesi, partner delle varie organizzazioni internazionali cui l’Italia fa parte, con i quali confrontarsi nelle procedure e nelle esperienze operative.

Fonte e foto Esercito Italiano-Brigata Taurinense\Comando Truppe Alpine

Articolo precedente

Le RFA Fort Austin e Fort Rosalie vendute alla Marina Egiziana

Prossimo articolo

Conclusa l’esercitazione NASR 2021 in Qatar

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie