fbpx

Consegnati all’Ejército de Tierra i primi VCR 8×8 “Dragón”

Alla presenza del Segretario di Stato per la Difesa, María Amparo Valcarce, accompagnato dal Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Generale d’Esercito Amador Enseñat, presso lo stabilimento GDELS-Santa Bárbara Sistemas, ad Alcalá de Guadaira (Siviglia) si è svolta la cerimonia di consegna dei primi sette veicoli VCR 8×8 “Dragón” della produzione di serie e dei cinque dimostratori tecnologici.

Il VCR 8×8 sarà acquistato in una prima tranche di 348 esemplari di cui 219 in versione Veicolo da Combattimento della Fanteria (VCI), 58 in versione Veicolo da Esplorazione della Cavalleria (VEC), 49 in versione Veicolo da Combattimento del Genio (VCZ), 14 in versione Veicolo Posto Comando di Battaglione (VCPC) ed infine 8 in versione Veicolo da Combattimento Osservazione Avanzata (VCOAV).

Il Ministero della Difesa Spagnolo prevede di ottenere finanziamenti per la 2a tranche di 365 VCR e per la 3a tranche di 285 VCR.

I VCR 8×8 sono prodotti da TESS Defence S.A, costituita da General Dynamics European Land Systems, Santa Barbara Systemas, Indra Sistemas S.A., Sapa Operaciones S.L., ed Escribano Mechanical & Engineering S.L., ed è previsto che dei 348 inizialmente prodotti, 240 saranno consegnati in configurazione completa ed i restanti 108 in configurazione basica.

I Dragón prenderanno il posto nel breve e medio periodo dei veicoli MRAP in dotazione (Lince e RG-31), nel medio e lungo periodo dei BRM M1 e dei caccia carri TOA M113 (in via di sostituzione i vecchi TOW con i sistemi anticarro Spike MR/LR) e sostituiranno anche i VEC M1 e BRM M1 in dotazione alla Cavalleria ed al Genio.

Foto Escribano Mechanical & Engineering S.L.

Articolo precedente

Verifica addestrativa alla presenza del Comandante delle Forze Operative Nord per la Brigata Paracadutisti Folgore a Monte Romano

Prossimo articolo

La Repubblica Ceca acquista altri semoventi di artiglieria CAESAR

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie