fbpx

Consegnati altri diciotto K9A1 alla Polonia

Proseguono senza sosta le consegne di materiali militari da parte della Corea del Sud alla Polonia ed in particolare dei semoventi di artiglieria K9A1.

Infatti, è appena stato sbarcato nel porto di Gdynia il quarto lotto di semoventi K9A1, costituito da diciotto esemplari che saranno consegnati ai reparti di artiglieria di stanza nelle regioni orientali del Paese.

Attualmente, con questi ultimi diciotto esemplari è salito a sessantasei il numero di K9A1 fin qui consegnati dalla Corea del Sud, nel ambito di un contratto del valore di 2,4 miliardi di dollari concluso nel agosto del 2022 dall’Agenzia per gli armamenti con Hanwha Defense che prevede la fornitura di un totale di 212 K9A1 negli anni 2022-2026.

Inoltre, il 1° dicembre 2023 è stato sottoscritto dalle parti un secondo contratto relativo la fornitura di ulteriori 6 obici semoventi K9A1 entro il 2025, e di 146 obici semoventi K9PL, nel 2026-2027, quest’ultimi prodotti con l’ausilio dalle industrie polacche.

Caratteristiche del K9A1

I K9A1 ricevono miglioramenti ed attrezzature secondo gli standard polacchi e NATO tra cui, principalmente, i sistemi di comunicazione e quelli integrati per il controllo del fuoco ZZKO TOPAZ prodotti dalle industrie nazionali.

L’armamento principale del semovente è costituito da un cannone da 155/52 mm che, a seconda del tipo di munizionamento impiegato, garantisce un tiro preciso a distanze superiori a 40 km con munizionamento ordinario, mentre una mitragliatrice di grosso calibro da 12,7 mm assicura la protezione ravvicinata del mezzo.

Il K9 del peso di 47 tonnellate è dotato di blindatura che fornisce protezione all’equipaggio ed ai serventi da colpi di armi leggere e frammenti di granate di artiglieria. Il semovente di Hanwha è spinto da un motore diesel da 1.000 CV, accoppiato ad un cambio automatico, che garantisce alta velocità e mobilità su qualsiasi tipo di terreno.

Fonte e foto @Agenzia degli Armamenti del Ministero della Difesa Nazionale Polacca

Latest from Blog

Ultime notizie