fbpx

Consegnati dagli Stati Uniti alla Lettonia i primi due elicotteri UH-60M

La scorsa domenica 11 dicembre è atterrato alla base aerea di Lielvārde il velivolo Boeing C-17 Globemaster III dell’USAF, con il quale le Forze Armate Statunitensi hanno consegnato i primi due dei quattro elicotteri UH-60M “Black Hawk” ordinati dalla Lettonia.

Il Ministro della Difesa Lettone Artis Pabriks ha dichiarato che i Black Hawk sostituiranno i vecchi elicotteri Mi-17 di epoca sovietica giunti alla fine della vita operativa e saranno impiegati per compiti militari e di supporto alle operazioni di soccorso e di protezione civile.

Entrambi gli elicotteri sono stati consegnati alla Lettonia in forma parzialmente smontata, pertanto, nei giorni successivi, saranno effettuati i lavori tecnici necessari per poter effettuare i previsti voli di prova.

Nel settembre 2018 il Governo Lettone ha deliberato l’acquisto di quattro elicotteri “Black Hawk” per un valore di circa 175 milioni di euro, stipulando a tal fine un accordo intergovernativo con gli Stati Uniti, il cui cofinanziamento ammonta a 15,5 milioni di dollari USA dollari. 

La consegna della seconda coppia di elicotteri è prevista entro la fine del 2023.

Piloti e personale tecnico di manutenzione dell’Aeronautica Militare hanno partecipato a diversi corsi di formazione dal 2020 per apprendere il funzionamento e la manutenzione di questi elicotteri. 

Fonte e foto Ministero della Difesa Lettone

Articolo precedente

La Slovacchia acquista 152 CV90 Mk IV IFV

Prossimo articolo

Lufthansa Technik curerà la manutenzione dei Boeing P-8A Poseidon neozelandesi

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Missili ATACMS per l’Estonia

Nel ambito del contratto di acquisto di sei lanciarazzi multipli M142 HIMARS siglato lo scorso dicembre con il Governo degli Stati Uniti…

Ultime notizie