domenica, Dicembre 4, 2022

Consegnato al Ministero della Difesa Russo un nuovo lotto di caccia bombardieri Sukhoi Su-30SM2 e di addestratori avanzati Yak-130

La United Aircraft Corporation (UAC_Russia) ha comunicato di aver consegnato al Ministero della Difesa Russo un nuovo lotto di caccia bombardieri Sukhoi Su-30SM2 ed un altro lotto di velivoli d’addestramento avanzato Yakovlev Yak-130.

I caccia Sukhoi Su-30SM2 consegnati dovrebbero essere meno di una mezza dozzina e seguono il primo lotto di quattro velivoli che sono stati consegnati alla fine del 2021.

Tali nuovi caccia dovrebbero essere motorizzati ancora con i propulsori AL-31FP in attesa delle unità AL-41F-1S, impiegati dai Su-35S, che, prima dello scoppio della guerra con l’Ucraina, si prevedeva di installare a partire dal 2023.

I motori AL-41F-1S, rispetto agli AL-31FP, hanno una spinta aumentata e migliore efficienza, grazie alle quali il caccia può rimanere in aria più a lungo con la stessa quantità di carburante.

Il primo lotto di caccia Su-30SM2 è stato consegnato all’Aviazione di Marina ed è altamente probabile che anche questi nuovi velivoli seguano i precedenti.

In occasione del forum Army-2020, il Ministero della Difesa e l’UAC avevano sottoscritto un contratto per la fornitura di Su-30SM2 modernizzati per le Forze Aerospaziali Russe e per la Marina Russa. In precedenza, il Ministro della Difesa russo Sergei Shoigu aveva dichiarato che il dipartimento avrebbe ordinato 21 caccia di nuova costruzione.

Foto United Aircraft Corporation (UAC_Russia)

CORRELATI

POTREBBE INTERESSARTI