domenica, Dicembre 5, 2021

Il primo cacciatorpediniere missilistico stealth Project 15B consegnato alla Marina Indiana

-

E’ stato consegnato alla Marina il primo di quattro cacciatorpediniere missilistici Project 15B, il Visakhapatnam (D66 ), impostato nel 2013 presso i Mazagon Dock Shipbuilders Ltd. a Mumbai e varato nel 2015.

Gli altri cacciatorpediniere in programma ed in costruzione sono il Mormugao, l’Imphal ed il Porbandar. Tutte e quattro le unità sono destinare a ricoprire ruoli importanti, per le dotazioni di sensori, sistemi e di armamento, nell’ambito della flotta.

I Project (P)15B sono l’evoluzione dei Project 15A o classe Kolkata, una classe di cacciatorpediniere stealth costruita da tre unità, Calcutta, Kochi e Chennai.

I Visakhapatnam dislocano a pieno carico 8900 tonnellate, sono lunghi 163 metri, sono larghi 17,4 metri, hanno un pescaggio di 6,5 metri e sono condotti da un equipaggio di 300-310 uomini.

Sono dotati di propulsori in configurazione COGAG (COmbined Gas And Gas) con quattro turbine a gas reversibili che lavorano su due assi, raggiungono una velocità massima superiore ai 30 nodi, un’autonomia di 4000 miglia a 16 nodi e possono rimanere in mare per 42-45 giorni.

Il radar principale è il sensore multifunzionale IAI Elta EL / M-2248 MF-STAR, AESA che lavora in banda S; è presente il radar di scoperta aerea Thales LW-0B che lavora in banda D. Sono dotati di un sonar a scafo BEL Humsa-NG, un sistema di guerra elettronica ed un sistema di contromisure anti siluro.

Questi moderni cacciatorpediniere hanno a disposizione di una suite elettronica importante costituita da un Gigabyte Ethernet-based Ship Data Network (GESDN), da un Combat Management System (CMS), da un Automatic Power Management System (APMS) e da un Integrated Platform Management System (IPMS) che consentono di governare al meglio le navi.

L’armamento è costituito da 4 VLS ognuno con 8 lanciatori per missili Barak 8ER, 2 VLS a 8 celle per missili supersonici antinave BrahMos impiegabili anche contro bersagli terrestri, 1 cannone calibro 76 mm, 4 CIWA AK-630M, 4 lanciasiluri  ITTL calibro 533 mm, 2 lanciarazzi antisom RBU-6000 e 2 elicotteri con ponte di volo ed hangar. Sono presenti 4 RHIB per operazioni di polizia marittima, di trasporto forze speciali e di collegamento alle basi.

Foto Indian Navy

Ultime notizie

Le Commissioni Difesa e Bilancio di Camera e Senato hanno espresso parere favorevole al programma pluriennale di ammodernamento e rinnovamento...
Le Forze Armate Serbe acquisteranno nuovi sistemi di difesa aerea Pantsir-S2 di fabbricazione russa. Questo è quanto annunciato dal Ministro...
La Defense Logistics Agency (DLA) ha stipulato un'opzione contrattuale da 316 milioni di dollari per i moduli GPS (M-Code...
Alla presenza del Ministro della Difesa di Ankara, Hulusi Akar, il cannone 76/62 prodotto dall'azienda turca MKE ha effettuato...

Da leggere

Missili Rafael Spike per l’Esercito brasiliano

La Commissione dell'esercito brasiliano a Washington (CEBW) ha pubblicato...