fbpx

Consegnato il quinto MPA P-8A Poseidon alla Norvegia

Boeing ha consegnato alla Norvegia il quinto ed ultimo esemplare di velivolo da pattugliamento marittimo P-8A Poseidon che andranno a sostituire i P-3C Orion ancora in servizio.

Questo velivolo, denominato “Munin”, come i precedenti è decollato da Seattle negli Stati Uniti ed è atterrato presso la base aerea diConsegnato il quinto MPA P-8A Poseidon alla Norvegia

Tre di questi velivoli sono già in Norvegia; con ogni probabilità, essendo stati rispettati i tempi di consegna dei Poseidon, sarà possibile ritirare dal servizio gli Orion dal 2023.

La Reale Aeronautica Norvegese prevede di raggiungere e dichiarare la Capacità Operativa Iniziale (IOC) del P-8A Poseidon a partire dal 2025.

L’accordo per l’acquisizione di cinque nuovi velivoli da pattugliamento marittimo P-8A Poseidon è stato stipulato tra le forze armate e le autorità statunitensi il 29 marzo 2017.

La costruzione del primo aereo norvegese è iniziata nel febbraio 2021 e tutti gli aeromobili sono stati consegnati dallo stabilimento Boeing a Seattle da novembre 2021 a maggio 2022.

Il progetto ha un costo quadro di 11,2 miliardi di NOK (valore 2022) dove l’aeromobile ammonta a ca. due terzi del costo ed il resto coprirà armi e altre attrezzature, compresi i sistemi di terra. 

Il velivolo Poseidon può coprire in breve tempo vaste aree di mare e rimanere in un’area operativa per lungo tempo; inoltre, è una sofisticata piattaforma ISR in grado di affrontare le sfide attuali e future. 

L’aereo ha la capacità di rilevare, identificare, tracciare e, se necessario, colpire sottomarini in immersione.

Il P-8A Poseidon continuerà anche a contribuire all’affermazione della sovranità ed all’esercizio dell’autorità, nonché ad assicurare anche una capacità di ricerca e soccorso (SAR) nelle aree marittime al di fuori della Norvegia.

Fonte e foto Forsvarsmateriell

Articolo precedente

L’U.S. Army ordina nuovi missili Stinger per sostituire quelli inviati in Ucraina

Prossimo articolo

Kongsberg continuerà ad ammodernare gli F-16 norvegesi per la rivendita all’Estero

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ultime notizie