giovedì, Ottobre 21, 2021

La Russia studia un cannone ad impulsi elettromagnetici

-

Fonti dell’industria della difesa russa hanno rivelato i nuovi dettagli del cannone a impulsi elettromagnetici in grado di colpire anche obiettivi aerei a 6 miglia di distanza.

L'immagine può contenere: una o più persone e spazio all'aperto

Continuano gli studi e le prove iniziate nel 2015

Il nuovo super cannone sarà in grado di abbattere aerei e droni aerei con un impulso elettromagnetico.“Le prove sulle armi EMP sono in corso dal 2015. L’ultimo sparo di cannoni EMP ha avuto luogo questa primavera. Allo stato attuale, la portata media dei cannoni EMP contro obiettivi aerei è di 7-8 km, con un massimo di 10 km “, ha affermato una delle fonti, aggiungendo che il raggio di tali armi era stato stimato in precedenza a 1-2 km.

L’agenzia di stampa TASS ha anche affermato che “i bersagli aerei possono essere distrutti a una distanza di 10 km, perché le loro apparecchiature di bordo bruciano. Un impulso elettromagnetico dura una frazione di secondo e raggiunge l’obiettivo quasi immediatamente, viaggiando alla velocità della luce”.

Problemi di alimentazione elettrica

Durante le prove, i cannoni a impulsi elettromagnetici sono stati utilizzati per distruggere varie apparecchiature a terra e si sono dimostrati anche efficaci contro i veicoli aerei senza pilota (UAV). “Il problema principale di tali armamenti è che ha bisogno di molta energia per colpire e, quindi, la creazione di un sistema EMP mobile è quasi impossibile in un prossimo futuro”.

Le fonti affermano che “gli armamenti EMP dovrebbero essere distinti dai sistemi di guerra radioelettronici. Mentre i sistemi di guerra radioelettronica possono bloccare l’elettronica a una distanza di diverse centinaia di chilometri, sono molto meno potenti e non eliminano l’attrezzatura. I cannoni EMP, al contrario, distruggono fisicamente l’elettronica irreparabilmente”.

In foto, il complex «Satchel-E», costruito sul telaio MAZ-543, ha una massa di circa 5 tonnellate; sarebbe in grado di colpire un bersaglio di terra, elettronici, aeromobili o munizioni guidate a distanze fino a 14 chilometri.

Ultime notizie

“Si è concluso in questi giorni l’articolato e complesso iter tecnico-amministrativo che ha visto il Ministero della Difesa prodigarsi...
Il Direttore Generale dell’Agenzia Industrie Difesa, Dott. Nicola Latorre, ha ricevuto presso gli Uffici della Direzione Generale il Generale C.A. Luciano Portolano, Segretario Generale della Difesa...
L'Agenzia per gli armamenti svedese ( Försvarsmakten o FMV) ha emesso un bando di gara per l'acquisto di imbarcazioni...
E' stato siglato un importante contratto tra la Norwegian Defence Material Agency e Kongsberg Defence & Aerospace del valore...

Da leggere

Volano i primi Eurofighter Typhoon del Kuwait

La prima coppia di cacciabombardieri Eurofighter Typhoon allestiti in...

Gli Stati Uniti offrono alla Turchia F-16 al posto degli F-35

La scorsa domenica il Presidente Recep Tayyip Erdogan ha...