venerdì, Luglio 30, 2021

Contratto a Lockheed Martin per il supporto della flotta F-35

-

L’F-35 Joint Program Office ha assegnato al team del settore Lockheed Martin un Undefinitized Contract Action (UCA) da 1,28 miliardi di dollari per supportare le operazioni e il sostegno del mondo Flotta F-35 fino al 30 giugno 2021.

Continuiamo a vedere miglioramenti nella prontezza e nei costi, e con la crescita della flotta, aumenta anche l’opportunità per il Governo e il team industriale di collaborare congiuntamente, realizzando ancora più vantaggi a lungo termine” ha dichiarato Bill Brotherton , vicepresidente e direttore generale del programma F-35 della Lockheed Martin.

L’UCA fornisce attività di supporto critiche iniziali per la flotta mondiale, mentre continuano i negoziati su un contratto a lungo termine per costruire capacità aziendali e convenienza per supportare la futura flotta di oltre 3.000 aeromobili F-35. L’UCA finanzia esperti di sostegno del settore che supportano operazioni in tutto il mondo, basi individuali, manutenzione di depositi, formazione di piloti e manutentori e ingegneria di sostegno. Copre anche l’analisi dei dati a livello di flotta e la gestione della catena di fornitura per la riparazione e il rifornimento di parti per migliorare la disponibilità complessiva della fornitura.

L’F-35 Joint Program Office, insieme a ciascun servizio statunitense, agli operatori internazionali e al team di settore dell’F-35, guida il supporto dell’F-35 e la soluzione di supporto globale.

Lockheed Martin e i colleghi del settore BAE Systems e Northrop Grumman forniscono supporto di supporto critico per oltre 600 aeromobili in aree chiave come addestramento, operazioni di base, riparazioni, fornitura globale e supporto di sostegno ai clienti F-35. Mentre molti pensano al sostegno come a tutta l’attività dopo la consegna dell’aeromobile, in realtà inizia nel momento in cui viene scritto un requisito e inizia la progettazione. L’F-35 di quinta generazione è progettato e prodotto pensando alla prontezza di missione e al successo del warfighter.

L’affidabilità dell’F-35 continua a migliorare e gli aeromobili di produzione più recenti raggiungono in media tassi di missione superiori al 70%, con alcuni squadroni operativi costantemente vicini al 75%. Il costo per ora di volo è diminuito di oltre il 40% negli ultimi cinque anni.

Per migliorare ulteriormente la prontezza e la stabilità dei costi, l’impresa sta conducendo competizioni per la catena di approvvigionamento e sta sviluppando la capacità di fornitura, sincronizzando gli acquisti di parti di ricambio, migliorando l’affidabilità e la manutenibilità delle parti, implementando strumenti di analisi avanzati, accelerando le modifiche dei primi aeromobili e supportando magazzini regionali e depositi di riparazione.

Ad oggi sono stati consegnati più di 600 F-35 che operano da 26 basi in tutto il mondo. Sono stati formati più di 1.200 piloti e 10.000 manutentori mentre la flotta di F-35 ha superato più di 345.000 ore di volo cumulative.

Fonte e foto Lockheed Martin

Ultime notizie

Gli Alpini del 4° Reggimento paracadutisti "Ranger" hanno effettuato una campagna di lanci sull'Altopiano di Siusi davanti a centinaia...
Raytheon Intelligence & Space, un'azienda di Raytheon Technologies, si è aggiudicata un contratto del valore di 8,8 milioni di...
Il Ministero della Difesa del Regno Unito ha assegnato al consorzio incaricato del programma Tempest un contratto del valore...
Raytheon Missiles and Defense con sede a Tucson in Arizona, si è aggiudicata un contratto del valore di poco...

Da leggere

Rheinmetall fornirà alla Bundeswehr sistemi di luce laser per la fanteria

La Bundeswehr ha scelto Rheinmetall per la fornitura di...

Parte lo sviluppo del lanciatore spaziale Vega E

Lo scorso 21 luglio presso la sede ESA ESRIN...