fbpx

Contratto a Lockheed Martin relativo i sistemi di addestramento del F-35 Joint Strike Fighter

Il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti ha assegnato a Lockheed Martin Corporation un aumento di 166 milioni di dollari a un contratto precedentemente aggiudicato che permette l’approvvigionamento, la consegna, l’installazione e la configurazione di 22 dispositivi di addestramento F-35 Joint Strike Fighter. 

La quantità totale di dispositivi di addestramento include simulatori di missione completi, database multispettrale e materiale didattico interattivo. 

Inoltre, questa modifica fornisce un’ingegneria non ricorrente per identificare e integrare un modulo batteria ricaricabile sostitutivo da installare all’interno del sistema blade server dei dispositivi di addestramento dei piloti a supporto degli F-35 dell’Air Force, Marine Corps, Navy, Paesi partecipanti al programma JSF e clienti delle vendite militari estere (FMS). 

I lavori relativi tale commessa saranno eseguiti principalmente negli Stati Uniti e dovrebbero essere completati nel dicembre 2027.

Il Naval Air Systems Command di Patuxent River nel Maryland, è la stazione appaltante di questa commessa.

I fondi dei partner DOD per un importo di circa 32,4 milioni di dollari saranno obbligatori al momento dell’assegnazione, nessuno dei quali scadrà alla fine dell’anno fiscale in corso.

I fondi dei clienti FMS ammontano a circa 5,5 milioni di dollari e diverranno obbligatori al momento dell’assegnazione; anche in questo caso, nessuno scadrà alla fine del FY 2022.

Foto Lockheed Martin

Articolo precedente

Anche l’Italia si adeguerà ed aumenterà il bilancio della Difesa?

Prossimo articolo

Dinanzi alla crisi ucraina-russa Polonia e Romania annunciano di voler aumentare i loro budget della Difesa

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ultime notizie