fbpx

Contratto ad Airbus per il supporto della flotta multinazionale MRTT della NATO

La NATO Support and Procurement Agency (NSPA) ha assegnato un contratto pluriennale ad Airbus Defence and Space per fornire servizi di supporto successivo alla flotta multinazionale MRTT (MMF) fino alla fine del 2032.

Questo contratto è un passaggio fondamentale per il sostegno della flotta multinazionale, che presto raggiungerà la capacità operativa iniziale di fornire a sei nazioni alleate capacità di trasporto strategico, rifornimento aria-aria ed evacuazione medica.

Airbus lavorerà a stretto contatto con NSPA e l’unità multinazionale MRTT, gestendo e guidando tutti gli aspetti della manutenzione della flotta e del supporto successivo, compreso il supporto per il rifornimento aereo di carburante e i POD e l’addestramento del personale di volo e di terra. 

Ciò includerà la supervisione delle prestazioni di tutti i subappaltatori, inclusi Rolls Royce e AirTanker, responsabili rispettivamente del supporto del motore e dell’esecuzione della manutenzione.

Il 26 luglio 2022 si è svolta una cerimonia di firma presso la base operativa avanzata di MMF a Colonia, che ha riunito le principali parti interessate in occasione dell’evento. Alla cerimonia hanno partecipato rappresentanti dell’NSPA, dell’Organizzazione per la cooperazione congiunta agli armamenti (OCCAR), dell’Unità multinazionale MRTT, di Airbus Defence and Space, di Rolls Royce e di AirTanker.

Avviata dall’Agenzia europea per la difesa (EDA) nel 2012 e gestita dall’NSPA, la flotta multinazionale MRTT comprende Germania, Paesi Bassi, Belgio, Norvegia, Lussemburgo e Repubblica Ceca, che hanno i diritti esclusivi per operare con gli aerei di proprietà della NATO in un accordo di condivisione e condivisione. 

L’FMM rappresenta un ottimo esempio di cooperazione efficace tra la NATO e l’Unione Europea nel fornire capacità critiche ai propri membri. Ad oggi sono stati consegnati cinque dei nove aeromobili ordinati, con due consegne successive previste nei prossimi giorni.

Fonte NATO Support and Procurement Agency 

Foto NATO

Articolo precedente

F-35A e non solo alla Germania

Prossimo articolo

Altri 18 semoventi aggiuntivi CAESAR MkI per l’Armèe de Terre

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie