martedì, Ottobre 26, 2021

Contratto da 200 milioni di dollari a Rafael per SPICE, Spike e Bnet da un paese asiatico

-

L’israeliana Rafael ha vinto un contratto dal valore di 200 milioni di dollari per fornire ad un paese asiatico armamento aria-suolo, ATGM e sistemi avanzati di comunicazione.

Il contratto prevede la vendita del kit per bombe guidate SPICE 2000 (Smart,Precise,Impact, Cost-Effective). Il sistema di guida EO/GPS è in grado di guidare l’ordigno ad una probabilità di errore circolare di tre metri anche in presenza di jamming.

E’ integrato in F-15,F-16,Mirage 2000, Tornado ed FA-50

La versione Spice 2000 è impiegabile su bombe da 900 kg (2000 lb) tipo Mk. 84, BLU-109, RAP-2000,etc ed è in grado di guidare la bomba per quasi 60 km.

Lo Spike è un missile anticarro spara e dimentica ampiamente esportato e testato in diverse volte in operazioni reali con una gittata massima di 32 chilometri.

Ne esistono diverse versioni (SR,MR,,LR II, ERII, NLOS e Mini-Spike) che si adattano a diverse esigenze e piattaforme di lancio.

A completare il contratto il sistema Bnet che supporta reti tattiche grazie all’impiego di sistemi SDR (Software Defined Radio) in grado di trasmettere dati, voce e video.

Ultime notizie

Domenica 24 ottobre è stato lanciato dal Guiana Space Center di Kourou con successo il primo satellite militare per...
Nei prossimi mesi Israele ha intenzione di richiedere agli Stati Uniti d'America l'autorizzazione all'acquisto delle nuove bombe GBU-72 Advanced...
Un capitano del Bundeswehr di 32 anni, specializzato in IED, è stato trovato in possesso di materiale radioattivo, documenti...
di Angelo TIBERI Ufficiale (in cong.) del Corpo dei Granatieri Cultore di Ordinamento dell’Esercito Italiano e delle Politiche di Difesa e...

Da leggere

Nuovo lancio di un SLBM nordcoreano

Secondo quanto riferito dallo Stato Maggiore delle Forze Armate...

Maggiore operatività per i Boeing KC-46A Pegasus dell’USAF

Lo scorso 13 ottobre, il Gen. Mike Minihan Comandante...