venerdì, Luglio 23, 2021

Contratto di 472 milioni di dollari a Lockheed per integrazione armi su F-35A/B italiani e inglesi

-

Lockheed Martin Corporation ha ricevuto un contratto dal valore di 472,46 milioni di dollari per le modifiche necessarie allo sviluppo e integrazione di tre sistemi d’arma dalla fase di riesame funzionale al completamento della fase di sviluppo.

Il contratto copre gli F-35A (decollo convenzionale) e gli F-35 (decollo corto) dei Governi del Regno Unito e di Italia.

Il lavoro verrà diviso tra Forth Worth (Texas), Stevenage (Regno Unito), Samlesbury (Regno Unito), El Segundo (California), Baltimore (Maryland), Harlow (Regno Unito), Tucson (Arizona), Olando (Florida) e Amityville (New York).

F-35 Block 4 con 2 ASRAAM, 2 Meteor e 8 SPEAR (Fonte: MBDA)

Tenuto conto che presso Stevenage è dislocata una sede di MBDA, a Semblesbuty di BAE System e presso la new town di Harlow la sede “inglese” di Raytheon è facile immaginare che questo contratto copra l’integrazione di MBDA Meteor, SPEAR 3 (Selective Precision Effects at Range) e ASRAAM (Advanced Short Range Air-to-Air Missile).

Queste tri tre missili fanno parte degli aggiornamenti previsti per il Block 4 dell’F-35 assieme ad altre migliorie lato hardware e software.

Meteor – non in scala (Fonte: MBDA)

Il Meteor è un missile BVRAAM (Beyond Visual Range Air to Air Missile) accreditato di una gittata di oltre 100 chilometri ed una velocità superiore a Mach 4. La no-escape-zone è di circa 60 chilometri. E’ impiegato da diverse forze aeree tra cui la Royal Air Force e l’Aeronautica Militare su Eurofighter Typhoon.

SPEAR – non in scala (Fonte MBDA)

Lo SPEAR 3 è un missile aria-superficie, SEAD (versione EW) e anti-nave sviluppato da MBDA UK e Leonardo il cui ingresso in servizio è previsto per il 2025. Ha una gittata di 130/140 km con un sistema di guida INS/GPS.

ASRAAM – non in scala (Fonte: MBDA)

L’ASRAAM è un missile aria-aria a corto raggio prodotto da MBDA UK ed entrato in servizio nel 1998. Ha una gittata di circa 25 chilometri ed una velocità superiore a Mach 3. E’ impiegato da Royal Air Force, Royal Australian Air Force e Indian Air Force.

Ultime notizie

Continua il percorso di successo di Elettronica nei programmi di Difesa Europea, iniziato nel 2017 con la partecipazione alle...
Il Ministro della Difesa del Regno Unito, Jeremy Quin, ha annunciato di aver esercitato l'opzione per ricevere tredici ulteriori...
Il programma per i nuovi sottomarini d'attacco a propulsione nucleare dell'U.S. Navy sta ancora muovendo i primi passi ma...
È stato firmato un contratto da 195 milioni di sterline per altri 13 velivoli Protector RG.1 all'avanguardia. Il Ministro della...

Da leggere

La Nigeria si appresta a ricevere il primo lotto di sei A-29 Super Tucano

Il primo lotto di sei velivoli A-29 Super Tucano...

La Grecia riceve il primo Rafale

La Grecia ha ricevuto ieri il primo dei diciotto...