Contratto per la versione Command del ACV dell’USMC

0
107

Il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti ha assegnato a BAE Systems un addendum del valore di circa 89 milioni di dollari ad un contatto già in essere per la versione Command del Amphibious Combat Vehicle (ACV) del Corpo dei Marines.

Il valore nominale della commessa, gestita da BAE Systems in partnership con IVECO Defence Vehicles, ha raggiunto il tetto di 1,82 miliardi di dollari.

L’addendum consente di esercitare opzioni per l’approvvigionamento di 14 ACV nella variante Command di produzione a tariffa piena e la relativa produzione, nonché i costi di messa in campo e di supporto. 

I lavori di questa commessa termineranno nel luglio del 2024.

Il Marine Corps Systems Command con sede a Quantico in Virginia è la stazione appaltante di questo contratto.

La variante Command (ACV-C) è progettata per fornire i massimi livelli di comunicazione, coordinamento e analisi sul campo di battaglia per supportare il comando e il controllo. 

L’ACV-C impiega più stazioni di lavoro per i marines per mantenere e gestire la consapevolezza della situazione nello spazio di battaglia. Le stazioni di lavoro accedono a reti indipendenti per comunicazioni digitali avanzate mentre sono in movimento. Questa capacità supporta la sincronizzazione immediata delle informazioni nell’applicazione della potenza di combattimento. 

La piattaforma ACV è stata progettata per crescere e adattarsi alle esigenze della missione, lasciando spazio a nuove capacità man mano che la tecnologia si evolve, come integrazione di sistemi con torretta, ricognizione, guerra elettronica, antiaerea e UAS. 

Foto USMC

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui