fbpx

Contratto quinquennale a BAE Systems per il supporto degli F-35A australiani

Il Ministero della Difesa Australiano ha recentemente firmato un contratto quinquennale con BAE Systems Australia per la fornitura di supporto alle operazioni dei caccia bombardieri Lockheed Martin F-35A Lightning II della Royal Australian Air Force.

Il contratto F-35A Air Vehicle Support Services (AVSS) ha un valore di oltre 80 milioni di dollari e fornisce un’integrazione critica per la forza lavoro di manutenzione e logistica, nonché supporto alla catena di approvvigionamento per la flotta australiana di F-35A presso le basi RAAF di Williamtown e Tindal.

Il contratto rappresenta una pietra miliare significativa come il primo contratto di supporto sovrano diretto tra la Difesa Australiana e BAE Systems Australia per il supporto dell’F-35A.

Questo contratto fornirà il supporto tecnico e logistico direttamente laddove è necessario, e quindi aiuterà l’Air Force a garantire la capacità dell’F-35A.

BAE Systems Australia fornirà fino a 46 dipendenti nell’ambito del contratto AVSS, che saranno incorporati all’interno di 81 Wing fornendo supporto diretto a terra, fianco a fianco con il personale tecnico e logistico dell’Air Force.

l contratto AVSS prevederà:

– personale addetto alla manutenzione operativa degli aeromobili per il lavaggio e la manutenzione operativa fuori dall’aeromobile per ruote, pneumatici, batterie, tettuccio e attrezzature di supporto a terra;

– personale per svolgere una serie di funzioni di supporto alla fornitura negli squadroni F-35A e nel magazzino al dettaglio F-35A presso la base RAAF di Williamtown;

– servizi per l’approvvigionamento, la gestione e la fornitura di materiali di consumo di uso generale a supporto delle operazioni dello squadrone F-35A.

Finora il Governo Australiano ha approvato l’acquisizione di 72 caccia bombardieri avanzati di quinta generazione Lockheed Martin F-35A Lighting II per sostituire la flotta di Boeing F/A-18A/B Hornet.

Ad oggi, 45 velivoli sono stati consegnati all’Australia e l’intera flotta di Lightning II della RAAF sarà completata entro la fine del 2023.

Fonte Ministero della Difesa Australiano

Foto Royal Australian Air Force/Sergeant David Gibbs

Articolo precedente

Aggiornato il primo C-130J della Royal Australian Air Force

Prossimo articolo

Indra fornirà ai Chinook CH-47F spagnoli la massima capacità di sopravvivenza

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie