mercoledì, Gennaio 26, 2022

Cooperazione Italia-Bangladesh, Leonardo e Fincantieri in testa

-

Secondo quanto riportato da Defseca.com, la cooperazione Italia-Bangladesh nel campo militare è destinata a raggiungere nuovi traguardi con l’interesse di Leonardo e Fincantieri nello stringere joint-venture con aziende locali.

Nello specifico, sempre secondo quanto riportato dalla principale fonte del settore bengalese, Leonardo avrebbe intenzione di costruire una struttura MRO (Maintenance, Repair and Overhaul) per velivoli civili e militari.

Fincantieri desidera invece investire nei cantieri navali Chattogram (CDDL), uno dei più grandi della regione, consentendo la costruzione di unità navali militari come corvette e fregate, basate su progetti italiani, per la Marina del Bangladesh.

Leonardo avrebbe inoltre offerto una vasta gamma di prodotti tra cui l’Eurofighter Typhoon completo di programmi di manutenzione ed addestramento e potrebbe offrire C-27J Spartan per la sostituzione degli Antonov An-32.

Il gruppo italiano di Piazza Monte Grappa può inoltre supportare l’aggiornamento e l’implementazione con nuovi mezzi della componente ad ala rotante delle Forze Armate del Bangladesh.

Il Bangladesh, nel documento programmatico “Obiettivo Forze 2030”, mostra l’interesse per otto cacciabombardieri multiruolo con radar AESA, ISRT, HUD, contromisure elettroniche, velocità di Mach 1.6 a 40.000 piedi e Mach 0,8 a livello del mare e comandi di volo fly-by-wire.

Italia in Bangladesh

KRONOS LAND (Fonte: Leonardo)

Ad ottobre 2019 Leonardo ha venduto al paese asiatico un radar da sorveglianza aerea tattica KRONOS LAND e precedentemente un radar per la difesa aerea RAT31.

FALCO EVO (Fonte: Leonardo)

Nel giugno 2020 l’Aeronautica ha acquistato un sistema UAV Falcon EVO di Leonardo richiesto dal piano di modernizzazione.

OTOMAT (Fonte: MBDA)

Lo scorso mese la Marina del Bangladesh ha acquistato da MBDA missili Otomat Mk II che andranno ad equipaggiare l’ammiraglia della flotta, la fregata BNS Bangadandhu.

Due AW139 dell’Aeronautica del Bangladesh (Fonte: BAF)

L’Esercito del Bangladesh ha in inventario 170 pezzi d’artiglieria M56, l’Aeronautica 4 AW139 e 2 AW119KX e la Marina 2 AW109.

Ultime notizie

In Corea del Sud il ritmo di produzione dei carri armati K2 Black Panther è stato aumentato su richiesta...
I primi contenitori/lanciatori Mk 2 allestiti in Norvegia da Kongsberg per il National Advanced Surface to Air Missile System...
La National Nuclear Security Administration, agenzia federale che cura la sicurezza delle armi nucleari e dei reattori nucleari dell'US...
In conseguenza di alcuni rumors, Leonardo ha voluto precisare che il programma Eurofighter con il Kuwait sta procedendo in...

Da leggere

Decorazioni ai reparti controaerei dell’Esercito Italiano

Il Comando Artiglieria Controaerei (COMACA) ed il 4° Reggimento...

La Corea del Sud aumenta il ritmo di produzione dei carri armati K2 Black Panther

In Corea del Sud il ritmo di produzione dei...