giovedì, Ottobre 21, 2021

Corpi bomba MK-82 EP di Rheinmetall per Francia e Germania

-

L’avanzata bomba aeronautica generica MK-82-EP di Rheinmetall ha recentemente ottenuto grandi successi in Francia e Germania. L’amministrazione francese per gli appalti, la Direction Générale de l’Armement (DGA), ha già effettuato i primi ordini di produzione seriale per l’MK82-EP, destinati ai caccia bombardieri Mirage 2000 e Rafale. Inoltre, la Luftwaffe ha scelto la Rheinmetall MK82-EP come testata del sistema GBU-54 Laser Joint Direct Attack Munition, destinato ai velivoli Tornado ed Eurofighter. Insieme, gli ordini comprendono oltre 2.000 corpi bomba MK82, per un valore totale di oltre 35 milioni di euro.

MK-82-EP

Nell’ottobre 2020 la DGA francese ha qualificato con successo il nuovo corpo bomba da 500 libbre MK82-EP (Enhanced Performance). Ciò fa seguito a un programma quinquennale di sviluppo e test approfonditi condotto da RWM Italia SpA, il centro di eccellenza per l’ordigni aerei di Rheinmetall in Italia, in collaborazione con il produttore di esplosivi EURENCO.

Progettata per la massima sicurezza durante lo stoccaggio, la movimentazione e le operazioni, la testata MK82-EP da 500 libbre all’avanguardia è una versione migliorata e completamente intercambiabile del corpo bomba standard MK82, offrendo una migliore efficacia.

L’MK82-EP può essere impiegata in modalità caduta libera o come munizione guidata di precisione in tandem con i kit Paveway, Enhanced Paveway, Joint Direct Attack Munition (JDAM) e Laser Joint Direct Attack Munition (LJDAM) o Armament Air-Sol Modulaire (AASM).

Guidato da DIEHL Defence, il team GBU-54 che fornisce la Luftwaffe comprende RWM Italia S.p.A., Boeing per il kit di guida e Junghans Microtec per la miccia. DIEHL si è recentemente aggiudicata un contratto per la fornitura di diverse centinaia di questi sistemi nel periodo 2021-2024.

Grazie a questo inizio di successo in Francia e Germania, l’MK82-EP è visto come una scelta probabile per armare il Future Combat Air System (FCAS), attualmente in fase di sviluppo comune da parte dei due paesi, oltre a servire come nuova base per tutti gli utenti Mirage 2000, Rafale ed Eurofighter.

Qui il comunicato di Rheinmetall Defence https://www.rheinmetall-defence.com/en/rheinmetall_defence/public_relations/news/latest_news/index_25728.php

Foto Rheinmetall Defence

Ultime notizie

“Si è concluso in questi giorni l’articolato e complesso iter tecnico-amministrativo che ha visto il Ministero della Difesa prodigarsi...
Il Direttore Generale dell’Agenzia Industrie Difesa, Dott. Nicola Latorre, ha ricevuto presso gli Uffici della Direzione Generale il Generale C.A. Luciano Portolano, Segretario Generale della Difesa...
L'Agenzia per gli armamenti svedese ( Försvarsmakten o FMV) ha emesso un bando di gara per l'acquisto di imbarcazioni...
E' stato siglato un importante contratto tra la Norwegian Defence Material Agency e Kongsberg Defence & Aerospace del valore...

Da leggere

Naval Group costruirà i nuovi pattugliatori oceanici della Marine Nationale

La DGA (Direzione Generale degli Armamenti francese) ha assegnato...

In Israele inizia l’esercitazione Blue Flag 2021

Ogni due anni, l'IAF ospita l'esercitazione "Blue Flag": un'esercitazione...