DARPA assegna contratti per il programma X-Plane Active Flow Control

0
231

DARPA ha selezionato tre aziende per lavorare sul programma Control of Revolutionary Aircraft with Novel Effectors (CRANE) allo scopo di dimostrare la fattibilità di un velivolo controllato tramite Active Flow Control (AFC), una area non pienamente esplorata rispetto ai tradizionali comandi di volo.

La missione è dimostrare i vantaggi dell’AFC e valutarne i costi, il peso, le prestazioni e l’efficienza.

Il programma sta dando il via alla Fase 0, una lunga fase di progettazione concettuale per dare alle aziende il ​​tempo di valutare le opzioni di AFC prima di consolidare i loro approcci dimostrativi.

Le aziende selezionate per la Fase 0 sono:

  • Aurora Flight Sciences
  • Lockheed Martin
  • Georgia Tech Research Corporation

Negli ultimi due decenni, il termine AFC ha descritto un’ampia gamma di approcci al controllo fluidodinamico. Per il programma CRANE, il controllo attivo del flusso è definito come l’aggiunta su richiesta di energia in uno strato limite per mantenere, recuperare o migliorare le prestazioni aerodinamiche del veicolo. 

CRANE sta escludendo le tecniche già collaudate che utilizzano grandi superfici mobili esterne, vettorizzazione meccanica dello scarico del getto del motore o altri dispositivi di controllo aerodinamico mobili tradizionali.

Fonte e immagine: DARPA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui