fbpx

Dichiarata la piena capacità operativa del Vilkas (Boxer) 8×8 lituano

L’Esercito Lituano ha dichiarato che il veicolo da combattimento della fanteria Vilkas, versione del Boxer 8×8 in forza alle FF.AA. di Vilnius, ha raggiunto la piena capacità operatività (FOC).

La Lituania ha acquistato 91 IFV Vilkas, di cui 2 in versione addestramento del conducente, nel 2016 nel ambito di un contratto del valore di 386 milioni di euro siglato con il consorzio ARTEC GmbH formato da Krauss-Maffei Wegmann e Rheinmetall. Le consegne di questo primo lotto di veicoli dovrebbero essere completate entro il 2023.

Questo programma è gestito per conto della Lituania dall’OCCAR, l’Organizzazione congiunta per la cooperazione in materia di armamenti.

Nel mese di aprile di quest’anno, il Ministero della Difesa Nazionale Lituana ha dichiarato che sarà acquistato un nuovo lotto di 120 Vilkas 8×8 per rinforzare ed ammodernare la componente di manovra terrestre.

Gli IFV Vilkas 8×8 sono dotati di torretta a controllo remoto RCWS Samson Mk II RCT armata con una mitragliera pesante Orbital ATK Mk 44 da 30 mm a a doppia alimentazione, completamente stabilizzata, con mitragliatrice di impiego generale da 7,62×51 mm in posizione coassiale e lanciatore sollevabile a scomparsa per missili anticarro Spike LR, la versione a lungo raggio del ATGM Spike.

La RCWS Samson Mk II RCT sono prodotte dalla israeliana Rafael Advanced Defence Systems, mentre i missili Spike LR, sempre di Rafael ADS, sono allestiti dal consorzio industriale EuroSpike, una joint venture formata da Rafael ADS Ltd., Diehl Defence GmbH & Co. KG e da Rheinmetall Electronics GmbH.

Foto Ministero della Difesa Nazionale Lituana

Articolo precedente

Premium AEROTEC consegna la prima sezione centrale della fusoliera dell’Eurofighter per il programma tedesco Quadriga

Prossimo articolo

La Cina presenta il nuovo IFV VN20

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie