venerdì, Luglio 30, 2021

L’USAF dichiara operativa la Small Diameter Bomb II per gli F-15E

-

Il programma Small Diameter Bomb II ha raggiunto un traguardo importante il 23 settembre, allorquando l’USFA ha dichiarato pienamente operativa la “StormBreaker” per l’impiego da parte dei caccia bombardieri Boeing F-15E Strike Eagle.

L’approvazione da parte dell’Air Combat Command, consente agli squadroni Strike Eagle dell’Air Force di volare con le munizioni a guida di precisione lanciate dall’aria.

L’SDB II “StormBreaker” è pronta per l’uso operativo dopo essere stata sottoposta a un ampio sviluppo e test di volo; è dotata di un sensore di ricerca multi-modalità che guida la bomba tramite infrarossi, radar a onde millimetriche e laser semi-attivo, oltre GPS sistema di guida di navigazione inerziale (INS).

Rispetto a quanto avvenuto sinora, le dimensioni ridotte delle SDB II consentono di trasportare un maggiore carico utile con minor numero di velivoli impiegati per singola missione e, contemporaneamente, ingaggiare con estrema precisione bersagli multipli.

Infatti, la SDB II ha la capacità di attaccare bersagli in movimento a distanza con condizioni meteorologiche avverse e volare per oltre 40 miglia, riducendo così il tempo di esposizione dei velivoli attaccanti alla possibile reazione avversaria.

L’USAF ha eseguito una serie di 138 test di volo di sviluppo e operativi per raggiungere con successo il traguardo della FOC (Piena Capacità Operativa) per gli F-15E Strike Eagle.

Peraltro, il programma Small Diameter Bomb II è Joint e si prevede di iniziare a schierare l’arma sui caccia bombardieri multiruolo Boeing F/A-18E/F Super Hornet della Navy entro la fine dell’anno corrente; a seguire, la StormBreaker sarà integrata sul caccia bombardiere Lockheed Martin F-35 JSF-Joint Strike Fighter.

La Small Diameter Bomb II è un importante programma di acquisizione congiunto dell’Air Force e Navy con Raytheon Missiles & Defense che produce l’arma in questione.

Fonte USAF

Ultime notizie

Gli Alpini del 4° Reggimento paracadutisti "Ranger" hanno effettuato una campagna di lanci sull'Altopiano di Siusi davanti a centinaia...
Raytheon Intelligence & Space, un'azienda di Raytheon Technologies, si è aggiudicata un contratto del valore di 8,8 milioni di...
Il Ministero della Difesa del Regno Unito ha assegnato al consorzio incaricato del programma Tempest un contratto del valore...
Raytheon Missiles and Defense con sede a Tucson in Arizona, si è aggiudicata un contratto del valore di poco...

Da leggere

L’impegno di Elettronica nei programmi della Difesa Europea

Continua il percorso di successo di Elettronica nei programmi...

Tutti gli elevatori per l’USS Ford arriveranno entro fine anno

Il Chief of Naval Operations (CNO) dell'US Navy ha...