Dodici CH-53K e due KC-46 per Israele

0
357

La Missione del Ministero della Difesa d’Isarele negli Stati Uniti ha sottoscrito un accordo (LOA) con il Governo degli Stati Uniti per l’acquisto di 12 elicotteri Lockheed Martin-Sikorsky CH-53K King Stallion.

I nuovi CH-53K King Stallion prenderanno il posto dei vecchi CH-53 Yasur attualmente in linea in servizio dai primi anni Settanta del passato secolo.

Il CH-53K ha una capacità di carico che lo pone ai massimi vertici della sua categoria, grazie all’utilizzo di tre motori General Electric T408 da 7.500 shp ciascuno rispetto ai 4.380 shp del CH-53E.

Il King Stallion può trasportare fino a 15,87 tonnellate di carico interno oppure 16,3 tonnellate al gancio centrale esterno; alternativamente possono essere trasportati fino a 30 passeggeri.

Inoltre, le due delegazioni hanno concordato un accordo aggiuntivo per l’acquisto da parte di Israele di due Boeing KC-46 per il rifornimento di carburante.

L’acquisizione di queste piattaforme fa parte di un programma della Difesa Israeliana più ampio per rafforzare le capacità delle IDF e la preparazione ad affrontare le minacce attuali e in via di sviluppo.

Nel febbraio del 2021 il Ministero della Difesa d’Israele ha sottoscritto una LOA o Letter Of Acceptance per l’acquisto della prima coppia di KC-46.

Nel 2020 l’Amministrazione Trump aveva autorizzato Israele ad acquistare fino un massimo di otto Boeing KC-46A per sostituire gli attuali anziani Boeing 707, già El Al Israel Airlines, convertiti negli anni settanta in avio rifornitori. Tali Boeing 707 sono stati sfruttati intensamente in questi decenni per supportare le operazioni da combattimento e di rischieramento dell’Aeronautica Israeliana.

Immagini Ministero della Difesa d’Israele

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui