Due Dassault 900LX per sostituire quattro BAe146 della Royal Air Force

0
166

In base a un nuovo contratto da 80 milioni di sterline con Centreline, con sede a Bristol, quattro aerei BAe146 saranno sostituiti da altri due velivoli sostenibili per continuare l’impegno globale del Regno Unito. 

I nuovi aerei saranno più sostenibili grazie ai loro motori più piccoli, portando a una riduzione del consumo di carburante e delle emissioni. Saranno anche in grado di volare oltre, offrendo al Regno Unito maggiori opportunità di impegnarsi con alleati e partner chiave.

Il contratto con Centreline, stipulato da Defense Equipment and Support (DE&S), il braccio di approvvigionamento del MOD, include l’acquisto di due aerei Dassault 900LX e due anni di supporto iniziale, più tre anni di opzione se richiesti.

Dassault 900LX ha avuto successo in questa competizione come il candidato migliore in termini di prestazioni, valore dei costi e requisiti di tempo.

“I team di Defense Equipment and Support e RAF hanno svolto un lavoro incredibile per procurarsi questi velivoli moderni ed efficienti. Non vedo l’ora di vederli supportare la Missione di difesa del Regno Unito e le nostre più ampie partnership strategiche”.

Il programma in due fasi vedrà l’aereo inizialmente operato da un equipaggio misto di civili e personale della RAF. L’aereo sarà aggiornato con sistemi di disturbo missilistico e comunicazioni militari per fornire la piena capacità e con equipaggio da parte del personale della RAF.

“Sono incredibilmente orgoglioso del team di Defense Equipment and Support, che ha lavorato in modo innovativo e al ritmo per negoziare un contratto dall’eccezionale rapporto qualità-prezzo e garantire che questa capacità critica sia disponibile”.

L’Integrated Review and Defense Command Paper ha definito una visione globale e audace sottolineando l’importanza del soft power, rafforzando la nostra presenza internazionale, sviluppando le relazioni attuali e costruendone di nuove.

Dopo quattro decenni di servizio, due velivoli BAe 146 sono stati conservati presso la British Airliner Collection a Duxford, Cambridgeshire, e il South Wales Aviation Museum a St Athan nel South Glamorgan. I restanti due aerei sono stati acquistati da un operatore civile.

Fonte: Royal Air Force

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui