fbpx

EC-130 Compass Call arriva a Ramstein, Germania

Un Lockheed Martin EC-130 Compass Call, versione modificata di un C-130H per disturbare le linee di comunicazione avversarie, è arrivato presso la base aerea di Ramstein, Germania, da Davis-Monthan AFB, Arizona.

Il velivolo, secondo quanto afferma USAFE, sarà impiegato prossimamente per attività di addestramento ed esercitazioni congiunte con le unità stanziate in Europa.

Sono attualmente 14 gli EC-130H in servizio presso l’USAF, tutti consegnati tra il 1981 ed il 1982.

L’equipaggio è composto da 13 persone: quattro per la conduzione del velivolo (comandante, secondo pilota, navigatore e ingegnere di volo) e nove per gli apparati nel compartimento di carico (comandante dell’equipaggio di missione,ufficiale operatore di sistemi, supervisore, quattro analisti, un operatore ed un tecnico).

I Compass Call sono stati progressivamente aggiornati nel corso del tempo fino ad arrivare alla Baseline-2 che possiede, secondo l’USAF, capacità di guerra elettronica di “quinta generazione”.

Le modifiche maggiori, eccetto l’installazione di sistemi satellitari e datalink, sono attualmente classificate.

Questi aerei sono stati impiegati in Jugoslavia, Haiti, Panama, Iraq e Afghanistan. Nel teatro afghano hanno registrato 40.000 ore di volo e 6.900 missioni di combattimento.

Inizialmente l’intera flotta sarebbe dovuta essere ritirata nel 2014 ma il sostituto, l’EC-37B, è attualmente in fase di sviluppo.

Comunicato USAFE: qui

Immagine di copertina: U.S. Air Force EC-130H Compass Call aircraft from the 55th Electronic Combat Group, Davis-Monthan Air Force Base, Ariz., arrived at Ramstein Air Base, Germany, to conduct training with Europe-based units, April 28, 2021.The EC-130H is an airborne tactical weapon system within a heavily modified version of the C-130 Hercules airframe. (U.S. Air Force photo by Senior Airman Daniel Sanchez)

Articolo precedente

Krauss-Maffei Wegmann costruirà le cabine protette degli Iveco Trakker della Bundeswehr

Prossimo articolo

Obice M119A2 per il Brasile?

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie