fbpx
210315-N-VH871-0191 SIGONELLA, Italy (March 15, 2021) Naval Aircrewman (Operator) 3rd Class Dylan Rosa, assigned to the "Grey Knights" of Patrol Squadron (VP) 46, checks sonobuoys onboard a P-8A Poseidon maritime patrol aircraft, Mar. 15, 2021. VP-46 is currently forward-deployed to the U.S. Sixth Fleet area of operations and is assigned to Commander, Task Force 67, responsible for tactical control of deployed maritime patrol and reconnaissance squadrons throughout Europe and Africa. U.S. Sixth Fleet, headquartered in Naples, Italy, conducts a full spectrum of joint and naval operations, often in concert with allied and interagency partners, in order to advance U.S. national security interests and stability in Europe and Africa. (U.S. Navy photo by Mass Communication Specialist 2nd Class Austin Ingram/ Released)

Ecco i P-8 Poseidon di Sigonella a caccia dei Kilo russi

Negli ultimi giorni l’attività dei velivoli da pattugliamento marittimo P-8 Poseidon dell’U.S. Navy è salita esponenzialmente contemporaneamente ad un consistente movimento della flotta russa nel bacino del Mediterraneo.

I P-8 Poseidon di stanza presso la Naval Air Station di Sigonella possono lanciare fino a 129 sonoboe che una volta in mare inviano i dati all’aereo per la processazione dei dati.

Il pattugliatore statunitense non è infatti dotato del tradizionale MAD (Magnetic Anomaly Detector), presente invece sulla versione venduta all’India, dovendosi quindi affidare ai dati raccolti dalla sonoboe.

Nelle immagini seguenti, scattate il 15 marzo 2021, possiamo apprezzare una missione “tipo” del Poseidon con gli operatori a destreggiarsi tra consolle, sonoboe e lanciatori mentre i piloti assicurano il mantenimento della rotta prevista che assicura massima copertura nello specchio di mare assegnato.

Il P-8 in questione appartiene al Patrol Squadron 46 (VP-46) conosciuto anche come “Grey Knights” che è il più “anziano” gruppo di volo da pattugliamento in quanto fondato il 1° luglio 1931.

Articolo precedente

Gli F-16 Belgi tornano operativi

Prossimo articolo

Secondo SIRIUS per l’Aeronautica Militare

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie