Entra in servizio il sottomarino Taigei nella Japan Maritime Self-Defense Force

0
211

La JMSDF ha tenuto la cerimonia di messa in servizio del sottomarino Taigei presso il cantiere navale Mitsubishi Heavy Industries, Ltd. di Kobe.

Taigei è il primo sottomarino dell’omonima classe e il suo nome significa “Grande Balena”.

Questa classe di sottomarini rappresenta il punto più alto fin qui raggiunto dalla tecnologia giapponese nel settore dei battelli a propulsione diesel-elettrica.

Si tratta dei sottomarini convenzionali tra i più grandi e tra i più pesanti al mondo; hanno una lunghezza di 84 metri, un diametro di oltre nove metri ed un dislocamento di oltre 3.000 tonnellate ed un equipaggio di 70 uomini.

Il Taigei, costruito da Mitsubishi Heavy Industries a Kobe è costato ben 720 milioni di dollari (più di 75 miliardi di yen).

Cuore di questa nuova classe di sottomarini è la propulsione diesel-elettrica basata su batterie agli ioni di litio di nuovo tipo, attualmente utilizzate solo da sottomarini giapponesi dopo lunghi studi e prove, che permettono di operare immersi per periodi di tempo molto lunghi, aumentandone la modalità di eseguire le missioni in modo furtivo anche con velocità sostenuta e la capacità di sopravvivenza dei battelli.

Secondo i recenti piani del Governo di Tokyo, questi battelli potrebbero essere armati con missili da crociera derivati dai missili antinave Type 12; questi missili dovrebbero avere una portata di 1.000 km.

Foto Japan Maritime Self-Defense Force

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui