Errore di manutenzione provoca 2,7 milioni di dollari di danni ad un F-22 Raptor

1
432

Una sequenza di errori e disattenzioni ha provocato un danno quantificato in 2,69 milioni di dollari all’F-22 Raptor con numero di registrazione 06-4109 del 422nd Test and Evaluation Squadron della Base Aerea di Nellis.

Il 26 giugno 2020 il Raptor ha iniziato una serie di lavori per prepararsi ad una importante campagna di prove di volo.

Il 26 ottobre, per facilitare le operazioni, i tecnici smontarono lo “scarico” dell’Auxiliary Power Unit (APU) o AMED (APU Mixing Exhaust Duct) in modo di accedere più facilmente a cablaggi e centraline nelle vicinanze.

APU Emergency Switch posizionato vicino al carrello sinistro

In questa condizioni l’APU non può essere certamente usato ma nessuno si preoccupò, così come previsto, di staccare i fusibili, segnalare l’impossibilità di accendere il sistema con le classiche fettucce rosse e controllare che l’AES (APU Emergency Switch) fosse in posizione “EMER OFF”.

Il 28 ottobre era prevista l’installazione di alcuni strumenti di diagnostica nella baia laterale destra, del sistema di gestione dell’armamento della baia di sinistra e della rimozione di un pannello sopra la presa d’aria del motore destro.

Per scaricare più velocemente il combustibile dal velivolo ed aprire e chiudere le baie i tecnici decisero di accendere l’APU invece del “carrellone” a terra che è più lento.

Cablaggi danneggiati dalle altissime temperature

All’accensione dell’APU i gas di scarico della turbina, invece di uscire verso l’alto, hanno iniziato a invadere l’interno dell’aereo danneggiando seriamente alcuni componenti dell’APU stesso e numerosi cablaggi.

Componenti danneggiate

La commissione di inchiesta ha rilevato diverse discrepanze tra l’azione dei tecnici della manutenzione e quanto effettivamente previsto per questo genere di interventi.

Se la procedura fosse stata applicata correttamente non sarebbe stato possibile avviare l’APU.

Il danno è stato quantificato in 2.690.000 dollari.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui