Imponente esercitazione aeromobile del MAG-16 dell’USMC

0
270
U.S. Marine Corps CH-53E Super Stallions with Marine Heavy Helicopter Squadrons (HMH) 361, 465 and 466, Marine Aircraft Group (MAG) 16, 3rd Marine Aircraft Wing (MAW), stage on the flight line prior to a mass flight exercise at Marine Corps Air Station Miramar, Calif., June 6, 2019. The training exercise set the standard for operational excellence with an epic mass flight, which featured more than 40 aircraft. (U.S. Marine Corps photo by Pfc.Emely Gonzalez)

Presso la Miramar Air Station dell’US Marine Corps, la mattina presto del 6 giugno 2019 sette squadroni del Marine Aircraft Group 16, 3rd Marine Aircraft Wing hanno condotto una massiccia esercitazione durante la quale ben 27 convertiplani MV-22B Osprey e 14 elicotteri pesanti CH-53E Super Stallion sono decollati ed hanno sorvolato il cielo della California meridionale con un impressionante dimostrazione di potenza e di prontezza al combattimento.

“MAG-16 ha eseguito l’esercitazione con tutte le macchine disponibili per dimostrare la prontezza al combattimento della nostra unità, a ribadire la nostra storia ” ha detto il colonnello Craig C. LeFlore, comandante del MAG-16. “Vogliamo mettere alla prova noi stessi. Se c’è una crisi da qualche parte nel mondo, il nostro compito è quello di essere pronti a rispondere a tale crisi con il minimo tempo di preavviso.

Gli eventi addestrativi e le operazioni di combattimento non sono molto diversi. Entrambi richiedono un enorme sforzo “dietro le quinte” che include il comando e il controllo, la manutenzione, la logistica e la formazione. 

“MAG-16 fornisce al comandante della Marine Air-Ground Task Force il supporto al trasporto d’assalto di truppe da combattimento, rifornimenti e materiali, giorno o notte in tutte le condizioni atmosferiche durante operazioni di spedizione, congiunte o combinate”, ha spiegato LeFlore. L’Air Assault Support migliora la capacità del MAGTF di concentrare la forza contro il nemico, concentrare e sostenere la capacità di combattimento e sfruttare appieno le opportunità. Peraltro, tali funzioni non sono nuove; il MAG-16 ha già dimostrato tali capacità nelle operazioni di combattimento in Iraq e Siria, così come nelle missioni umanitarie in tutto il mondo.

MAG-16 compie la sua missione attraverso il duro lavoro dei suoi Marines e delle macchine al motto “Fix, Fly and Fight“. L’MV-22B Osprey è stato acquistato per la prima volta nel 1999 e da allora è diventato una pietra miliare del MAGTF. Ciò che rende questo aeromobile unico al mondo è la sua capacità di combinare le capacità di volo verticale degli elicotteri con la velocità, la portata e la resistenza dei trasporti ad ala fissa.  Con un peso di 35.000 libbre, l’Osprey è in grado di trasportare più di 20 Marines a più di 400 miglia nautiche di distanza, ad una velocità di crociera di 266 nodi. Le superbe funzionalità dell’MV-22 si traducono per il MAGTF in una risposta  più veloce in tempi di crisi. Queste capacità sono messe in pratica in tutto il mondo ogni giorno dal MAG-16. Il Marine Medium Tiltrotor Squadron 163, uno squadrone del MAG-16, è attualmente schierato a sostegno dell’11th Marine Expeditionary Unit.

L’altro aeromobile in dotazione al MAG-16 è il CH-53E Super Stallion. Il Super Stallion è l’unico elicottero da trasporto pesante in servizio con l’USMC. Con un peso di 37.500 libbre, il Super Stallion può trasportare più di 30 Marines o più di 32.000 libbre di carico a più di 110 miglia nautiche di distanza. Le capacità di trasporto pesante del Super Stallion sono fondamentali per supportare i sei diversi tipi di operazioni di supporto d’assalto che vanno dal supporto d’assalto, al combattimento ed  all’evacuazione aerea. Le capacità combinate di questi due aeromobili hanno permesso a MAG-16 di essere proficuamente impiegati anche nel corso di operazioni di protezione civile, trasportando gli aiuti umanitari e gli uomini in risposta alle catastrofi come tifoni od uragani, terremoti e contenimento degli incendi che colpiscono di continuo la California. Per avere successo durante tali operazioni, è fondamentale che i Marines e i Marinai del MAG-16 gestiscano i loro aerei e addestrano i loro equipaggi su base regolare e sostenibile.

(Foto USMC)

(Tutti i diritti riservati)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui