venerdì, Settembre 17, 2021

CERTEX per la Expeditionary Mine Countermeasures Company-2 dell’US Navy

-

Gli operatori EOD e di Unmanned Undersea Vehicle (UUV) assegnati alla Expeditionary Mine Countermeasures Company -2 (ExMCM-2) dell’US Navy hanno eseguito un’esercitazione CERTEX volta a testare la loro capacità di rilevare, identificare e neutralizzare le minacce di mine simulate.

CERTEX ha ricreato scenari operativi reali per convalidare tattiche, tecniche e procedure in modo che l’unità sia pronta a operare in qualsiasi ambiente operativo.

Un’unità ExMCM standard è composta da un’unità di 27 persone basata su quattro elementi: l’elemento di comando e controllo (C2), un plotone di sistemi senza equipaggio (UMS), un plotone MCM EOD e una sezione di analisi post-missione (PMA). Tutte i settori dell’ExMCM operano in stretta coordinazione.

L’UUV Mk 18 Mod 2 Kingfish

La missione inizia con l’attività del plotone UMS che fornisce il rilevamento, la classificazione e l’identificazione delle
mine grazie all’impiego dei sistemi UUV Mk 18 Mod 2.
Il plotone UMS distribuisce gli UUV Mk 18 Mod 2 per localizzare potenziali mine. L’Mk 18 Mod 2 Kingfish è un UUV medio-pesante progettato per rilevare, localizzare e mappare miniere marine galleggianti, ormeggiate o sepolte in acque relativamente poco profonde. È una versione più grande del MK-18 Mod 1 Swordfish, che si basa sul Hydroid Remote Environmental Monitoring system Unmanned Submersible (REMUS) 100 sommergibile senza equipaggio.

L’attuale MK-18 Mod 2 Kingfish adotta un sonar ad apertura laterale a messa a fuoco dinamica, conducibilità e sensore di temperatura, sensore ottico, oltre sonar per evitare ostacoli nonché sensori di misurazione dello spettro e del grado di torbidità dell’acqua. L’MK 18 Mod 2 UUV è dispiegabile da un gommone a scafo rigido di 11 metri (RHIB). Ha un diametro di 12,75 pollici, è lungo 11,5 piedi e pesa circa 600 libbre. Adotta sistemi di comunicazioni acustiche, comunicazioni satellitari Iridium (SATCOM) e modem radio mentre il sistema di navigazione è basato su Doppler acustico, unità di navigazione inerziale, bussola e P-code (segnale codificato) Global Positioning System (GPS).

Al termine della loro missione di rilevamento, i dati dei veicoli sono analizzati dalla sezione PMA formata da cinque operatori, utilizzando i dati del sonar e producono un elenco di contatti simile ad una mina per la revisione da parte del C2 dell’unità.

Dopo l’analisi dei dati e la relativa decisione del C2, il plotone EOD MCM, composto interamente da tecnici EOD altamente qualificati, inizia il compito di identificare e neutralizzare qualsiasi mina sottomarina al fine di garantire la sicurezza delle operazioni,

La Joint Expeditionary Base Little Creek-Fort Story

EODMU 2, con sede presso la Joint Expeditionary Base Little Creek-Fort Story, fornisce forze EOD credibili e pronte per il combattimento in grado di essere dispiegate a livello globale a sostegno degli interessi statunitensi. La Joint Expeditionary Base Little Creek-Fort Story (JEBLCFS) è composta dall’ex base anfibia navale Little Creek e dalla Fort Story dell’Army. Nell’ottobre 2009, è diventata la prima base congiunta a Hampton Roads ed ha un comando con due proprietà separate il JEB Little Creek ed il JEB Fort Story si trovano a poco più di dieci miglia di distanza l’una dall’altra che hanno il compito di addestrare le forze di spedizione statunitensi. La base congiunta si trova su un’area di circa 2.120 acri di terreno nell’angolo nord-occidentale di Virginia Beach e copre porzioni che ricadono sotto la giurisdizione di Norfolk in Virginia.

Fonte e foto US Navy

Ultime notizie

Il Ministro della Difesa della Repubblica Ceca, Lubomír Metnar, ha annunciato l'approvazione della richiesta per l'acquisto di 52 semoventi...
Il programma Unmanned Carrier Aviation (PMA-268) della Marina ha completato il suo primo rifornimento aereo di un aereo F-35C...
Leonardo e Northrop Grumman annunciano la loro intenzione di perseguire congiuntamente opportunità nel settore dei sistemi aerei senza equipaggio...
A distanza di poche ore la penisola coreana tornata agli onori delle cronache per nuovi lanci da parte di...

Da leggere

Adieu Naval Group, l’Australia sceglie sottomarini nucleari con USA e UK

La fine del matrimonio tra Naval Group e l'Australia...

Israele e Stati Uniti lavorano al nuovo missile antimissile Arrow 4

Tel Aviv e Washington stanno cooperando nel programma di...