mercoledì, Febbraio 1, 2023

Euroflir 610 di Safran selezionato per l’Eurodrone

Safran Electronics & Defence ha firmato un contratto con Leonardo per lo sviluppo e la fornitura del sistema elettro-ottico (optronico) aereo ad alte prestazioni Euroflir 610 per il programma Eurodrone.

Derivato dall’architettura Euroflir 410, l’Euroflir 610 è un sistema optronico aereo da 25 pollici che è vitale per le missioni ISTAR dell’UAV MALE europeo (intelligence, sorveglianza, acquisizione del bersaglio e ricognizione). L’Euroflir 610 fornirà prestazioni di osservazione e designazione del bersaglio senza pari in qualsiasi momento del giorno o della notte e in condizioni meteorologiche gravemente degradate, grazie al suo telescopio multispettrale, alla stabilizzazione della linea di vista e alla precisa geolocalizzazione del bersaglio.

Il programma guidato dall’Organizzazione per la cooperazione congiunta in materia di armamenti (OCCAR) fornirà 20 sistemi che rappresentano oltre 60 velivoli MALE RPAS per Francia, Germania, Italia e Spagna. Sviluppato come collaborazione europea e privo di ITAR**, l’Euroflir 610 rafforza ulteriormente la base tecnologica e industriale della difesa europea e la sovranità europea in questo segmento tecnologico. L’inizio della produzione del primo prototipo di Eurodrone con l’Euroflir 610 è previsto per il 2024. Gli stabilimenti di Safran Electronics & Defence sono tutti completamente mobilitati per affrontare la sfida del programma, sfruttando la loro eccellenza operativa per consegnare questo sistema in tempo.

Con questo sviluppo, Safran conferma la sua leadership tecnologica europea nel mercato altamente esigente dell’optronica aviotrasportata. La famiglia Euroflir è già stata selezionata per gli elicotteri HIL e Tiger Mk3.

Fonte e foto Safran Electronics & Defence

CORRELATI

POTREBBE INTERESSARTI