F-35A e non solo alla Germania

1
84
A U.S. Air Force F-35A Lightning II assigned to the 495th Fighter Squadron lands on the flightline at Royal Air Force Lakenheath, Dec. 15, 2021. The Liberty Wing was selected to host the first F-35 squadrons in Europe based on numerous factors, to include existing infrastructure, history with supporting fighter operations and the combined training opportunities the UK has to offer. (U.S. Air Force photo by Senior Airman Koby I. Saunders)

Il Dipartimento di Stato di Washington ha deciso di approvare una possibile vendita militare straniera (FMS) al Governo Tedesco di aerei F-35A, munizioni e relative apparecchiature per un costo stimato di 8,4 miliardi di dollari. 

(U.S. Air Force photo by Senior Airman Koby I. Saunders)

La Defense Security Cooperation Agency (DSCA), l’Agenzia di Cooperazione per la Sicurezza della Difesa degli Stati Uniti, ha consegnato la certificazione richiesta notificando al Congresso questa possibile vendita.

Il Governo Tedesco ha richiesto, tra l’altro, l’acquisto di trentacinque velivoli F-35 Joint Strike Fighter Conventional Take Off and Landing (CTOL); trentasette motori Pratt & Whitney F135-PW-100 (35 installati, 2 ricambi); centocinque missili aria-aria AIM-120C-8 avanzati a medio raggio (AMRAAM); settantacinque missili tattici Sidewinder AIM-9X Block II+; settantacinque AGM-158B/B2 Joint Air-Surface Standoff Missiles-Extended Range (JASSM-ER); trecentoquarantaquattro bombe di piccolo diametro GBU-53 (SDB-II); centosessantadue bombe penetranti temprate BLU-109 2000LB per GBU-31; duecentosessantaquattro bombe MK-82 500LB per uso generale (GP) per GBU-54; trenta bombe penetranti temprate da 2000 LB BLU-109; centottanta kit di coda per munizioni ad attacco diretto (JDAM) KMU-557 per GBU 31; duecentoquarantasei kit di coda KMU-572 JDAM per GBU-54.

La vendita proposta migliorerà la capacità della Germania di far fronte alle minacce attuali e future fornendo un sostituto adeguato per la flotta tedesca di aerei Tornado in pensione a sostegno della missione di condivisione nucleare della NATO, il fulcro della deterrenza in Europa. La Germania non avrà difficoltà ad assorbire queste attrezzature e servizi nelle sue Forze Armate.

I principali appaltatori saranno Lockheed Martin Aeronautics Company, Fort Worth, Pratt & Whitney, East Hartford, Boeing Company, St. Charles, e Raytheon, Tucson. L’acquirente in genere richiede compensazioni. Qualsiasi accordo di compensazione sarà definito nelle trattative tra l’acquirente e l’appaltatore.

Fonte Defense Security Cooperation Agency (DSCA)

1 commento

  1. Meno male cosi’ la Russia si da una calmata e sara’ costretta a pagare i danni di guerra e putin sara’ consegnato con i suoi ruffiani al tribunale dell’Aia come milosevic…. tutti i nodi vengono al pettine….

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui