Fallisce il test anti-MRBM statunitense

0
228

La Missile Defense Agency, in collaborazione con la U.S. Navy, ha condotto l’Aegis Weapon System 31 Event 1 nella giornata di sabato 29 maggio 2021.

L’obiettivo del test era dimostrare la capacità di una nave Aegis, pronta per assolvere ai compiti di difesa contro i missili balistici (BMD), di rilevare, tracciare, ingaggiare e intercettare un missile balistico a medio raggio con una salva di due missili Standard Missile-6 Dual II

Tuttavia, i due SM-6 non hanno intercettato il missile balistico.

I funzionari del programma hanno avviato un’ampia revisione degli eventi per determinare la fonte di eventuali problemi che potrebbero aver impedito un’intercettazione di successo e analizzeranno accuratamente i risultati.

Il test era stato rimandato a causa della presenza, vicino alla zona di esercitazione, di una nave spia russa per raccolta di informazioni d’intelligence classe Vishnya. L’unità della Marina russa si trovava a 13 miglia nautiche dalla costa dell’isola di Kauai.

Comunicato stampa MDA: qui
Immagini: Raytheon

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui