Fincantieri consegna il pattugliatore “Musherib” alla Marina del Qatar

0
257

Fincantieri ha consegnato il pattugliatore “Musherib”, prima unità dell’omonima classe di due navi, costruito a Riva Trigoso- Muggiano per il Ministero della Difesa del Qatar.

Il pattugliatore “Musherib” è stato progettato in accordo al regolamento RINAMIL for Fast Patrol Vessel (FPV).

È un’unità altamente flessibile con capacità di assolvere molteplici compiti, dal pattugliamento al ruolo di nave combattente.

L’impianto di propulsione (architettura CODAD o COmbined Diesel And Diesel) è composto da quattro eliche a passo variabile, due a dritta e due a sinistra, ciascuna in linea con un motore diesel di propulsione.

Da sinistra in primo piano: PPA Classe Thaon di Revel, OPV classe Doha e Pattugliatore “Musherib” Classe Musherib – In secondo piano: Pattugliatore Sheraouh Classe Musherib – Foto: Ares Osservatorio Difesa

Inoltre, l’unità può impiegare un RHIB (Rigid Hull Inflatable Boat), movimentato tramite una gru poppiera.

Il “Musherib” disloca 725 tonnellate a pieno carico, ha una lunghezza di 63,8 metri, larghezza di 9,2 metri ed un pescaggio di 5,6 metri.

Ha una velocità massima di 30 nodi con autonomia di 1500 miglia nautiche o 21 giorni a 15 nodi con equipaggio di 38 uomini.

L’armamento è costituito da un cannone Leonardo (OTO Melara) Super Rapido da 76/62 mm, quattro Marlin calibro 30 mm, un sistema VLS Mica VL per difesa antiaerea, 4 missili antinave MM40 Exocet Block 3.

Pattugliatore Sheraouh Classe Musherib – Foto: Ares Osservatorio Difesa

Imponente la dotazione elettronica; l’unità monta un Multi-Functional Radar Leonardo Kronos HP, un radar di navigazione in banda x ed uno in banda S, un Combat Management System Athena di Leonardo, sistema di identificazione IFF Interrogator con Transponder (IFF SIRM-C + Transponder), sistema di guerra elettronica EWS Radar & Communication (RESM/CESM), radar di tiro e E/O Fire Control System (FCS), un sistema IRST o IR Search & Tracking System per la ricerca e tracciamento dei bersagli in banda infrarossi ed un Sistema di Navigazione Integrati costituito da DGPS, Echo sounder, Speed-log e sensori meteo).

Immagini: Ares Osservatorio Difesa

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui