fbpx

Fincantieri selezionata dal Pentagono per riparazioni US Navy attraverso la Fincantieri Marine Repair

Fincantieri Marine Repair (FMR), società del Gruppo che opera nel mercato della riparazione marittima negli USA, è una delle nove aziende selezionate dal Pentagono per l’assegnazione di una serie di contratti dal valore complessivo di 943 milioni di dollari per la riparazione, manutenzione e ammodernamento di navi di superficie non nucleari della Marina Americana.

I contratti, che riguardano le unità operative nell’area nord occidentale del Paese, prevedono attività di manutenzione ordinaria e straordinaria oltre che la disponibilità di intervento e supporto per un periodo fino a 10 mesi.

Fincantieri Marine Repair (FMR) è una controllata di Fincantieri Marine Systems North America (FMSNA), situata strategicamente sul fiume St. Johns, nel centro di Jacksonville, in Florida, che offre una gamma completa di servizi di riparazione marittima per soddisfare le esigenze dei clienti, sia pianificate che di emergenza.

Attualmente impegnata nella manutenzione e riparazione delle unità di stanza a Mayport, punta ad espandere la propria operatività nel nord-ovest degli Stati Uniti, dove la Marina intende trasferire le prime fregate della classe Constellation.

FMR ha già lavorato con la US Navy per la riparazione delle navi Littoral Combat Ships (LCS) della classe Freedom e dei cacciatorpediniere della classe Arleigh-Burke.

Fonte Fincantieri

Foto @U.S. Navy/Seaman Michael Lopez

Articolo precedente

Supporto per gli MQ-9 dell’Aeronautica Militare Italiana

Prossimo articolo

Northrop Grumman supera la revisione preliminare del progetto per il Next Generation Interceptor

Ultime notizie