sabato, Luglio 24, 2021

Firmato il contratto di 86 Centauro II per l’Esercito Italiano

-

Il 30 dicembre è stato siglato, presso Palazzo Guidoni, il contratto la produzione di 86 Centauro II con relativo supporto logistico tra il Generale Paolo Giovannini, Direttore degli Armamenti Terrestri, e il Direttore Commerciale del CIO, Dott. Giovanni Luisi.

Il contratto, che prevede una opzione per 10 unità, segue quello siglato nel luglio 2018 di 10 mezzi e si avvicina al requisito complessivo di 150 Centauro II per l’Esercito italiano.

In virtù di questo accordo sarà assicurata la stabilità sul lungo periodo nonché il rafforzamento delle capacità strategiche dell’industria nazionale garantendo la continuità della produzione.

Il CIO (Consorzio Iveco – Oto Melara) è formato da Iveco Defence Vehicle e Leonardo ed assicura lo sviluppo nazionale di avanzate tecnologie nel campo terrestre coinvolgendo fornitori, PMI e grandi aziende che operano nella quasi totalità in Italia.

Centauro II

Per approfondire il tema: Via libera parlamentare all’acquisto di cento nuove Blindo Centauro II

Il Centauro II si caratterizza per l’adozione di un cannone 120/45 mm ad anima liscia per garantire alte prestazioni sulle lunghe distanze, un adeguato livello di protezione balistica, antimina ed anti IED, l’adozione di sistemi di puntamento di terza generazione e di sistemi di Comando e Controllo allo stato dell’arte.

Il nuovo motore è in grado di erogare oltre 700 hp e la mobilità è assicurata dalla trasmissione ad H tipica dei blindati 8×8 della famiglia Centauro.

L’equipaggio è costituito da 4 elementi.

Queste importanti novità rendono il Centauro il più moderno dei mezzi in servizio presso l’Esercito Italiano in grado di operare in ogni scenario: dalle missioni a difesa della sicurezza nazionale, alle operazioni di supporto e mantenimento della pace ad ogni altro teatro operativo in cui siano chiamate ad intervenire le Forze Armate.

Comunicato stampa italiano: qui

Comunicato stampa inglese: qui

Ultime notizie

L'Ufficio federale per le apparecchiature, la tecnologia dell'informazione e l'uso (BAAINBw) della Bundeswehr ha firmato un contratto con Fassmer...
Venerdì 23 luglio, nel piazzale interno del Comando Generale, si è tenuta la cerimonia del passaggio di consegne al...
Il JPALS (Joint Precision Approach and Landing System) è un sistema di avvicinamento ed atterraggio di precisione messo a punto...
La Bundeswehr ha scelto Rheinmetall per la fornitura di moduli di luce laser per le forze armate tedesche. È stato...

Da leggere

Aeroporto dei Parchi, “Preziosa opportunità di sviluppo”: lo studio di Tiberi

L’Ufficiale del Corpo dei Granatieri di Sardegna Tiberi Angelo,...

Decollo ed atterraggio con nuovo sistema completamente automatizzato per un MQ-9 Reaper dell’USAF

Lo scorso 8 luglio, un MQ-9 Reaper dell'USAF, decollato...