mercoledì, Ottobre 20, 2021

Formalizzato l’acquisto del Patriot PAC-3 MSE per i Paesi Bassi

-

Funzionari statunitensi e olandesi hanno recentemente formalizzato un accordo per i Paesi Bassi per l’acquisto degli intercettori PAC-3 Missile Segment Enhancement (MSE) di Lockheed Martin e delle relative apparecchiature di supporto. 

I Paesi Bassi diventano il dodicesimo cliente di PAC-3 MSE e superano la propria tecnologia di difesa missilistica fornita dalla Patriot PAC-3 Cost Reduction Initiative (CRI) che il paese ha acquisito nel 2004.

Siamo onorati di continuare a collaborare con i Paesi Bassi, il nostro primo cliente internazionale PAC-3, per le loro capacità di difesa missilistica“, ha affermato Brenda Davidson, vicepresidente dei programmi PAC-3 presso Lockheed Martin Missiles and Fire Control. “PAC-3 MSE è conosciuto in tutto il mondo per la sua affidabilità e le prestazioni utilizzando la tecnologia hit-to-kill per garantire ai nostri clienti la capacità di difesa nella guerra del 21° secolo.”

Un’evoluzione della collaudata del PAC-3 Cost Reduction Initiative (CRI), il PAC-3 MSE vanta un motore a razzo solido a doppio impulso, che fornisce prestazioni migliorate in altitudine e gittata per difendersi dalle minacce in arrivo, inclusi missili balistici tattici, cruise missili e aerei.

In qualità di leader mondiale nell’integrazione di sistemi e nella comprovata tecnologia Hit-to-Kill, Lockheed Martin ha messo in campo e integrato con successo risorse di difesa aerea e missilistica in ogni dominio, fornendo il più alto livello di controllo del fuoco integrato su più piattaforme.

Fonte: LM

Ultime notizie

Giovedì 21 ottobre 2021, il Direttore Generale dell’Agenzia Industrie Difesa, Dott. Nicola Latorre, e l’Amministratore Delegato di Difesa Servizi S.p.A., Avv. Fausto...
Centro Veterani Difesa, Pucciarelli: modello di professionalità, innovazione e competenza.“Nella mia visita odierna al Centro Veterani della Difesa (CVD),...
Capo di Stato Maggiore della DifesaL'Ammiraglio Cavo Dragone, così come noto ormai da qualche settimana, ha preso ufficialmente l'incarico...
Presso il Cantiere Navale Vittoria di Adria è stato varato il nuovo pattugliatore d'altura P.04 “Osum” destinato alla Guardia...

Da leggere

La Nigeria ordina una seconda unità idrografica per la Marina

Il cantiere navale francese OCEA ha confermato l'ordine da...

La sfida sottomarina per le infrastrutture digitali nel Mediterraneo

VENERDÌ 15 OTTOBRE, ORE 16.00 PALAZZO MARINA, LUNGOTEVERE DELLE...