Formalizzato l’acquisto del Patriot PAC-3 MSE per i Paesi Bassi

0
445

Funzionari statunitensi e olandesi hanno recentemente formalizzato un accordo per i Paesi Bassi per l’acquisto degli intercettori PAC-3 Missile Segment Enhancement (MSE) di Lockheed Martin e delle relative apparecchiature di supporto. 

I Paesi Bassi diventano il dodicesimo cliente di PAC-3 MSE e superano la propria tecnologia di difesa missilistica fornita dalla Patriot PAC-3 Cost Reduction Initiative (CRI) che il paese ha acquisito nel 2004.

Siamo onorati di continuare a collaborare con i Paesi Bassi, il nostro primo cliente internazionale PAC-3, per le loro capacità di difesa missilistica“, ha affermato Brenda Davidson, vicepresidente dei programmi PAC-3 presso Lockheed Martin Missiles and Fire Control. “PAC-3 MSE è conosciuto in tutto il mondo per la sua affidabilità e le prestazioni utilizzando la tecnologia hit-to-kill per garantire ai nostri clienti la capacità di difesa nella guerra del 21° secolo.”

Un’evoluzione della collaudata del PAC-3 Cost Reduction Initiative (CRI), il PAC-3 MSE vanta un motore a razzo solido a doppio impulso, che fornisce prestazioni migliorate in altitudine e gittata per difendersi dalle minacce in arrivo, inclusi missili balistici tattici, cruise missili e aerei.

In qualità di leader mondiale nell’integrazione di sistemi e nella comprovata tecnologia Hit-to-Kill, Lockheed Martin ha messo in campo e integrato con successo risorse di difesa aerea e missilistica in ogni dominio, fornendo il più alto livello di controllo del fuoco integrato su più piattaforme.

Fonte: LM

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui