fbpx

Fornitura di Hermes 900 UAS alla Royal Thai Navy

Elbit Systems Ltd. e TASE hanno annunciato di essersi aggiudicatE un contratto del valore di 120 milioni di dollari per la fornitura di Hermes 900 Maritime Unmanned Aircraft Systems (UAS) e capacità di addestramento alla Royal Thai Navy. 

Il contratto avrà durata triennale. 

In base al contratto, Elbit Systems fornirà alla Royal Thai Navy un Hermes 900 Maritime UAS dotato di radar di sorveglianza marittima, carico utile rappresentato da sistema elettro-ottico di ricerca, comunicazione satellitare, zattere di salvataggio gonfiabili lanciabili ed altre capacità.

L’Hermes 900 Maritime UAS ha lo scopo di consentire alla Royal Thai Navy di svolgere missioni sia in acque d’altura che costiere, sorvegliare vaste zone di mare e lunghe coste, comunicare con navi operative e svolgere missioni civili come ricerca e salvataggio marittimi ed identificazione di attività sospette e potenziali rischi.

Gli UAS della famiglia Hermes sono stati selezionati fino ad oggi da più di 20 clienti tra cui Israele, Regno Unito, Svizzera, Canada, Nazioni Unite, Unione Europea, Brasile, Cile, Messico ed altri; attestando il loro vantaggio competitivo, coniugano sofisticatezza tecnologica, affidabilità ed architettura aperta con un solido percorso di crescita.

Fonte e foto Elbit Systems Ltd

Articolo precedente

Aiuti militari ed economici a Kiev dal Congresso degli Stati Uniti

Prossimo articolo

Altri cento semoventi d’artiglieria K9 Vajra-T per l’Esercito Indiano

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Saab continua lo sviluppo del Gripen

Saab ha comunicato di aver ricevuto un ordine da Försvarets materielverk (FMV) l’Amministrazione svedese dei materiali di difesa per continuare a sostenere…

Ultime notizie