mercoledì, Luglio 28, 2021

Fuoco amico tra Abrams durante una esercitazione

-

Il 20 luglio, durante una esercitazione a Fort Bliss, un carro armato M1A2 Abrams ha colpito un altro carro armato appartenente alla sua stessa unità ad una distanza di circa 2.600 metri.

L’esercitazione prevedeva il tiro contro bersagli in movimento ed i carri erano armati con il proiettile M1002 Target Practice Multipurpose Tracer (TPMP-T) che simula in modo realistico la fisica di un colpo “vero”, l’M830A1 HEAT-MP-T, ma ha alcune funzioni di sicurezza che lo rendono meno pericoloso per l’uso in sessioni di addestramento: è inerte e la sua gittata è limitata al di sotto degli otto chilometri. Ha comunque un peso di 8 kg e la sua energia cinetica non è certo trascurabile.

L’M1002 TPMP-T ha colpito duro l’altro Abrams.

Un militare è rimasto contuso (secondo alcune fonti in maniera grave) ed è stato prontamente soccorso dagli altri membri dell’equipaggio.

Le foto mostrano anche alcuni danni subiti tra cui la “decapitazione” del sensore del Commander’s Independent Thermal Viewer ed altri danni minori.

Ultime notizie

In Estonia si è tenuta una dimostrazione dal vivo da parte di Rafael Advanced Defense Systems in collaborazione con...
L'azienda sudcoreana LiG Nex1 sta sviluppando un Close In Weapon System (CIWS) dotato di un radar AESA derivato direttamente...
Mentre l'India si appresta a iniziare le prove della nuova portaerei INS Vikrant, conosciuta anche come Indigenous Aircraft Carrier...
BAE Systems ha ottenuto un contratto dalla Finlandia per aggiornare la flotta di veicoli da combattimento della fanteria (IFV)...

Da leggere