fbpx

GA-ASI consegna il primo MQ-9A Extended Range di nuova costruzione al USMC

A seguito della consegna dei primi due sistemi aerei senza pilota (UAS) MQ-9A che hanno volato per oltre 15.000 ore, General Atomics Aeronautical Systems, Inc. (GA-ASI) e il Corpo dei Marines degli Stati Uniti (USMC) hanno celebrato la consegna del primo UAS MQ-9A Extended Range (ER) di nuova costruzione al Naval Air Systems Command (NAVAIR).

La consegna del primo MQ-9A ER di nuova costruzione fa parte del programma Unmanned Expeditionary (MUX) della Marine Air-Ground Task Force (MAGTF); queste unità miste impiegheranno anche piattaforme senza equipaggio dotate di sensori radar di sorveglianza navale per la localizzazione di bersagli e la guida di missili anti-nave lanciati da unità leggere, mobili basate sulla versione a controllo remoto del JLTV 4×4 armati con due Naval Strike Missiles antinave/superficie-superficie, in grado di essere schierati rapidamente per via aerea con velivoli da trasporto C-130 o al gancio baricentrico di CH-53K e per via anfibia con LCAC (veicoli a cuscino d’aria) ed LCM. Le MAGTF saranno schierate nelle isole e località nel Pacifico maggiormente esposte ad un eventuale assalto anfibio, per aumentare le capacità di difesa.

GA-ASI è stata selezionata dall’USMC nel 2022 per fornire otto MQ-9A ER UAS come parte del contratto ARES a consegna indefinita/quantità indefinita (ID/IQ).

L’MQ-9A ER è progettato con capacità adattabili sul campo come serbatoi di carburante alari e carrello di atterraggio rinforzato che estendono la autonomia di volo del velivolo a più di 30 ore, aumentandone ulteriormente la flessibilità operativa. 

Il velivolo offre capacità di sorveglianza persistente e di lunga durata con video full-motion e radar ad apertura sintetica/indicatore di bersaglio in movimento/radar in modalità marittima. 

Velivolo estremamente affidabile, l’MQ-9A ER è dotato di un sistema di controllo di volo tollerante ai guasti e di un’architettura del sistema avionico a tripla ridondanza. È progettato per soddisfare e superare gli standard di affidabilità degli aeromobili con equipaggio.

Fonte e foto@General Atomics Aeronautical Systems Inc. (GA-ASI)

Articolo precedente

Nuovo pacchetto di aiuti militari statunitensi alla Ucraina

Prossimo articolo

Consegnato alla Polonia il terzo lotto di carri armati K2 Black Panther

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie