General Atomics integra il radar Seaspray 7500E V2 di Leonardo sul MQ-9A Block 5

0
128

General Atomics Aeronautical Systems, Inc. (GA-ASI) ha integrato il radar multimodale Leonardo Seaspray 7500E V2 su un aeromobile a pilotaggio remoto MQ-9A Block 5 ed ha effettuato il suo primo volo di prova il 14 aprile , 2021. Il radar per compiti aeronavali è impiegabile anche dal MQ-9B SeaGuardian RPA.

I vantaggi di questo radar di pattugliamento marittimo (MPR) nel complesso ambiente litoraneo e marittimo di intelligence, sorveglianza e ricognizione (ISR) aggiungeranno una consapevolezza situazionale di livello mondiale per il nostro RPA“, ha affermato Robert Schoeffling, vicepresidente dello sviluppo strategico internazionale di GA-ASI .

Progettato e prodotto a Edimburgo, nel Regno Unito, il radar Leonardo 7500E V2 è l’ultima variante della famiglia di radar Seaspray Active Electronically Scanned Array (AESA) di grande successo, caratterizzato da una tecnologia di processore e ricevitore aggiornata per soddisfare le esigenze in evoluzione della missione ISR. Il 7500E V2 è il radar AESA Seaspray più grande e capace e migliora il 7500E collaudato dal punto di vista operativo.

Il Seaspray migliora notevolmente le capacità di GA-ASI RPA e si basa sulla già stretta collaborazione tra GA-ASI e Leonardo.

Tony Innes, VP Sales, Radar e Advanced Targeting di Leonardo ha dichiarato: “GA-ASI è un partner importante e sono lieto di vedere che i nostri progetti congiunti generano interesse nel mercato. La capacità di sorveglianza marittima e terrestre a lungo raggio e su vasta area di Seaspray lo rende ideale per l’MQ-9A e l’MQ-9B. Il V2 offre aumenti significativi della portata per alcune modalità critiche, un migliore rilevamento marittimo e la capacità di gestire un numero elevato di bersagli, migliorando al contempo la sua già capace suite di modalità via terra“.

Fonte e foto General Atomics Aeronautical Systems Inc.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui