fbpx

Giuramento solenne congiunto Marina Militare e Carabinieri a Taranto

Hanno giurato fedeltà alla Repubblica, in una cerimonia congiunta, gli allievi del 26° Corso Normali Marescialli della Scuola Sottufficiali della Marina Militare di Taranto e gli allievi del 142° Corso della Scuola Allievi Carabinieri di Taranto.

La cerimonia si è svolta alla presenza del Ministro della Difesa Guido Crosetto e delle più alte cariche civili e militari.

Il Ministro Crosetto ha sottolineato: “Nessuno vi chiede e vi chiederà mai di essere o diventare degli eroi. Non dovete essere eroi. Dovete essere giusti. Dovete imparare a discernere tra il bene e il male. E dovete imparare a farlo nel momento giusto, quando sarà importante scegliere tra il bene e il male, quando sarà importante ricordarsi che la divisa che portate vi impone di essere giusti, di guardare l’altro, di comprendere la situazione che vi trovate ad affrontare, consapevoli che non rappresentate voi stessi, ma rappresentate lo Stato” – e ha poi aggiunto: “Oggi voi diventate ancor di più parte dello Stato. Voi da oggi siete il presidio su cui si basa la democrazia, su cui si basa la libertà delle istituzioni e dei vostri concittadini“.

I familiari degli Allievi, giunti in gran numero da ogni parte d’Italia, hanno seguito la cerimonia, culminata nel momento in cui è stato pronunciato il rituale Lo giuro!” a suggello dell’ingresso di questi giovani Marinai e Carabinieri nella grande famiglia delle Forze Armate. Da oggi, i militari, saranno protagonisti di un’esperienza indelebile, preziosi custodi e divulgatori di valori e ideali che, da sempre, accomunano tutto il personale della Marina Militare e dei Carabinieri.

I 164 allievi della 1^ classe del 26° Corso Normale Allievi Marescialli e i 239 allievi del 142° Corso della Scuola Allievi Carabinieri di Taranto.

Durante il periodo di permanenza presso le rispettive scuole di formazione, gli allievi, acquisiranno le specifiche competenze professionali e le indispensabili nozioni di etica militare per adempiere, al termine del ciclo di studi e di formazione, gli incarichi che saranno chiamati a svolgere a bordo delle Unità Navali e presso i Comandi/Enti della rispettiva Forza Armata.

Fonte e foto @Marina Militare-Ufficio Pubblica Informazione e Comunicazione

Articolo precedente

Northrop Grumman amplia il team di supporto australiano del MQ-4C Triton

Prossimo articolo

Addestramento per i parà del 183° Rgt. “Nembo”

Ultime notizie