fbpx

Gli Stati Uniti pronti a fornire una nuova batteria Patriot alla Ucraina

Per far fronte alle impellenti esigenze ucraine di difesa aerea ed antimissile l’Amm.ne Biden ha deciso l’invio accelerato di una nuova batteria Patriot alle Forze Armate di Kiev.

Stante l’urgenza della fornitura, sarà una delle batterie del US Army ora presenti in Polonia ad essere trasferita alla Ucraina.

Questa sarebbe la seconda batteria inviata dagli Stati Uniti che si aggiungono alle due batterie che la Germania ha trasferito fin qui all’Ucraina nel corso di questi due anni e mezzo di guerra; inoltre, il Governo Tedesco ha approvato la cessione una terza batteria di Patriot per integrare il gran numero di batterie IRIS-T SLM ed IRIS-T SLS per la difesa a media ed a corto raggio che la Germania ha inviato ed ha in animo di trasferire alla Ucraina per rafforzarne le capacità di difesa aerea. Attualmente, il personale ucraino destinato all’impiego di questa 3a batteria si sta addestrando in Germania presso i centri di formazione della Luftwaffe.

La stessa Germania ha avviato un programma di potenziamento delle dotazioni di sistemi Patriot della Lutwaffe con ben otto batterie il cui acquisto è stato autorizzato dalla Commissione Bilancio del Bundestag nei mesi di marzo e di aprile di quest’anno

In Ucraina è operativa un’altra batteria Patriot i cui elementi sono stati forniti dai Paesi Bassi e dagli Stati Uniti; questa batteria potrebbe essere presto seguita da un’altra i cui elementi sarebbero forniti nuovamente dai Paesi Bassi e da altri Paesi della NATO che gestiscono il sistema Patriot.

Per sopperire alle esigenze dei Paesi NATO e per far fronte a quelle ucraine recentemente NSPA, l’agenzia degli approvvigionamenti della NATO, ha siglato con MBDA e Raytheon il contratto per la produzione di mille missili Patriot GEM-T da parte della joint venture COMLOG formata dalle dette società, mentre Lockheed Martin ha avviato l’allestimento di missili Patriot PAC-3/MSE in Polonia per le esigenze delle FF.AA. di Varsavia e dei Paesi alleati e partner per aumentare le linee produttive disponibili.

Foto @Raytheon (RTX)

Articolo precedente

Oltre millecinquecento nuovi veicoli logistici per la Bundeswehr

Prossimo articolo

Giappone e Stati Uniti produrranno congiuntamente missili Patriot PAC-3/MSE

Ultime notizie