fbpx

Grande traffico nella ADIZ di Taiwan, 18 aerei e missili supersonici anti-nave cinesi attorno all’isola

Il traffico nella Zona di Identificazione Aerea di Taiwan non sembra diminuire, anzi, la presenza di aerei cinesi cresce esponenzialmente fino a registrare un picco di 18 ingressi nello stesso giorno.

Nello specifico i velivoli di Pechino sono ripartiti in: otto caccia Shenyang J-16, quattro caccia Shenyang J-11, quattro caccia Chengdu J-10 e due bombardieri Xian H-6.

H-6 con quattro missili YJ-12

I bombardieri H-6 sono stati fotografati con quattro missili supersonici anti-nave YJ-12 mentre accedevano alla ADIZ di Taiwan dal quadrante sud-ovest.

Nelle ultime settimane le azioni di Pechino si sono intensificate in tutti i domini: terra (esercitazioni militari con lancio di missili balistici), cielo (continue incursioni nella ADIZ di Taiwan), mare (sommergibile cinese avvistato vicino al Giappone) e spazio (lancio di una navicella simile all’ X-37B). Le Forze Armate cinesi si sono inoltre addestrate a eseguire operazioni di sbarco su larga scala.

Non sembra dunque attenuarsi la tensione nella zona. Il problema è che, in questi casi, la possibilità per entrambi gli schieramenti di “sbagliare” è molto alta. E’ dunque importante che Taiwan e Pechino abbiano un canale di comunicazione, stile “linea rossa”, per lo scambio diretto di informazioni. Un eventuale “isolamento” o errata valutazione della situazione potrebbe portare ad una escalation incontrollata.

Missile supersonico YJ-12

Il missile YJ-12 è in grado di raggiungere una velocità massima di Mach 3,2 ad alta quote e Mach 2 a basse altitudini. Ha una gittata minima di 250 e massima di 400 km. E’ dotato di una testata convenzionale tra i 205 ed i 500 kg.

Secondo l’ intelligence si tratterebbe di una versione allungata del missile sovietico Kh-31 (“Krypton” secondo la NATO). Può eseguire anche manovre evasive. Esiste la versione “terrestre” con circa 300 km di gittata ed anche una versione, CM-302, per l’esportazione.

Articolo precedente

L’Argentina istituisce il FONDEF per la Difesa

Prossimo articolo

Nuovo ordine spagnolo per 663 URO VAMTAC 4X4

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ultime notizie