fbpx

I Gripen sudafricani a terra per mancanza di manutenzione

Dal Sudafrica giungono conferme che la linea di caccia bombardieri Saab Gripen in dotazione alla South Africa Air Force sarebbe stata messa a terra per mancanza di manutenzione.

Infatti, da tempo i relativi contratti per la manutenzione periodica dei velivoli non sarebbero stati rinnovati dalla SAAF per mancata copertura finanziaria.

Peraltro, le discussioni tra SAAF, Armscor e Saab sono state più lunghe e complesse del preventivato, con il risultato che l’Aeronautica Sudafricana, ad oggi, è impossibilitata ad impiegare i suoi caccia.

I Gripen sudafricani per motivi di sicurezza non volano da diversi mesi e si spera che questa incresciosa situazione possa essere risolta a breve, con l’inizio del nuovo anno.

I problemi di sottofinanziamento, manutenzione ed operatività affliggono tutte le linee operative della SAAF, dai Gripen agli Hercules, passando per Hawk e, perfino, gli addestratori PC-7 Mk II, con grave danno all’addestramento degli aspiranti ed al mantenimento delle qualifiche operative già raggiunte dai pochi piloti in servizio.

L’Aeronautica Sudafricana ha ordinato nel 2005 un totale di 26 Gripen C/D di cui 17 monoposto C e 9 biposto D. Uno di questi velivoli ha subito gravi danni nel corso di quest’anno ed è attualmente fuori servizio.

Articolo precedente

Torpedoes MK 48 MOD 7 CBASS for the US Navy

Prossimo articolo

Leonardo extends strategic partnership with 2Excel for another five years

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie