fbpx

Gruppi elettrogeni marini MTU serie 4000 per la seconda fregata statunitense classe Constellation

La divisione Power Systems di Rolls-Royce è stata selezionata per fornire altri quattro dei suoi gruppi elettrogeni navali MTU per la USS Congress (FFG-63), la seconda fregata della classe Constellation della US Navy, precedentemente noto come programma FFG(X). 

Rolls-Royce ha effettuato investimenti significativi presso i suoi impianti di produzione di Aiken in South Carolina e di Mankato nel Minnesota per sostenere il programma e produrre i gruppi elettrogeni negli Stati Uniti.

Rolls-Royce sta attualmente fornendo gruppi elettrogeni MTU per la nave principale del programma Constellation Class, la USS Constellation (FFG 62), affidandosi al suo team consolidato a Friedrichshafen, in Germania, per realizzare il progetto. 

Per la seconda nave, la FFG-63, la società ha trasferito con successo tecnologia avanzata e processi di produzione dettagliati negli Stati Uniti, investendo in nuovi miglioramenti delle strutture e creando nuovi posti di lavoro per migliorare i suoi stabilimenti di Aiken e Mankato. 

Questo investimento non solo soddisferà le esigenze specifiche del programma FFG(X), ma sosterrà anche il futuro potenziale business navale degli Stati Uniti. Tra i significativi investimenti effettuati presso le strutture ci sono nuove attrezzature di assemblaggio e attrezzature per la movimentazione dei materiali, sistemi di sollevamento aggiornati, celle di prova adattate ed ampliamento dell’edificio, oltre alla creazione di un massimo di 20 nuovi posti di lavoro.

La USS Congress (FFG-63) è una nave da guerra multi-missione progettata per operare in ambienti litorali e in alto mare per condurre guerra aerea, antisommergibile, di superficie ed elettronica, oltre alle operazioni di intelligence. I quattro gruppi elettrogeni, ciascuno con una potenza nominale di 3000 kWe, si basano sul collaudato e più potente motore MTU 20V 4000 M53B e forniranno una potenza totale di 12 MW per la propulsione e l’alimentazione di bordo.

Fincantieri Marinette Marine (FMM) di Marinette, Wisconsin, si è aggiudicata l’appalto per la realizzazione del progetto. La nave, una volta completata, sarà alimentata da una turbina diesel-elettrica ed a gas combinata, consentendo una generazione di energia diesel ad alta efficienza energetica per la propulsione alle normali velocità di crociera con una portata estesa, migliorando al contempo la capacità antisommergibile nella sua configurazione diesel-elettrica estremamente silenziosa. 

Una volta completata, la nave sarà lunga quasi 500 piedi, ospiterà fino a 200 membri dell’equipaggio e sarà in grado di raggiungere velocità superiori a 26 nodi, con un’autonomia di 6.000 miglia nautiche a 16 nodi.

Fonte ed immagini@Rolls Royce

Articolo precedente

Carri armati M1A1 Abrams saranno consegnati alla Ucraina entro l’autunno

Prossimo articolo

Mitragliatrici FN Minimi MK 3 da 7,62×51 per la Lituania

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie