Hangar aggiornati ed ingranditi per la manutenzione dei P-8A australiani

0
88

La Royal Australian Air Force (RAAF) ha completato i lavori di aggiornamento e di ampliamento dell’hangar presso la base di Edinburgh per consentire le operazioni di manutenzione degli MPA Boeing P-8A Poseidon.

Queste modifiche strutturali eseguite da Ventia e McMahons consentiranno alla RAAF di eseguire il ciclo di manutenzione completo del velivolo che ha cadenza quinquennale, senza dover inviare i Poseidon presso la casa madre a St. Louis negli Stati Uniti.

Tale programma è stato eseguito in collaborazione con Boeing sulla base di un contratto del valore di sessanta milioni di dollari che assicura la manutenzione dei Posiedon in Australia.

Le modifiche strutturali dell’hangar permetteranno la movimentazione in sicurezza dei P-8A Poseidon, consentendo di eseguire la revisione di un massimo di tre velivoli l’anno, con un ciclo di manutenzione di quattro mes.

Peraltro, è previsto che ad Adelaide sorgeranno altre strutture dedicate alla manutenzione ma non prima del 2025.

L’Australia ha acquistato 12 P-8A Poseidon che hanno preso il posto dei precedenti P-3 Orion nelle missioni di sorveglianza, pattugliamento antisom e contrasto di superficie a lungo raggio.

Fonte Australian Government Defence

Foto Leading Aircraftman Sam Price

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui