HENSOLDT si aggiudica un contratto da un miliardo di dollari per il sistema di ricognizione “PEGASUS”

0
356

Lo scorso 30 giugno il fornitore di soluzioni di sensori HENSOLDT ha sottoscritto un contratto con l’Ufficio federale tedesco della Bundeswehr Equipment, Information Technology and In-Service Support (BAAINBw) per la fornitura del sistema di sorveglianza elettronica “PEGASUS”.

PEGASUS è un programma di grande importanza per la politica industriale tedesca nel suo insieme per il livello di alta tecnologia che comporta. Infatti, la responsabilità generale del sistema risiede in Germania e la creazione di valore avviene in gran parte attraverso imprese tedesche permettendo, al contempo, alla Bundeswehr di ottenere un accesso illimitato a tutte le tecnologie impiegate.

Per il programma PEGASUS, HENSOLDT ha sviluppato il sistema da ricognizione modulare e ad alte prestazioni KALAETRON sulla base del sistema di ricognizione ISIS già collaudato in volo. KALAETRON offre capacità di ricognizione uniche basate sulla potente tecnologia chiave tedesca. PEGASUS costituirà quindi il nucleo di una rete di ricognizione sovrana e la base per lo sviluppo futuro delle capacità nel campo dell’autoprotezione e della guerra elettronica.

Il contratto copre lo sviluppo, la produzione e l’integrazione del sistema di ricognizione di acquisizione del segnale PEGASUS, inclusi i tre velivoli Bombardier “Global 6000” e le stazioni di valutazione associate. HENSOLDT agisce come appaltatore generale ed è anche responsabile della produzione dell’intera tecnologia di ricognizione. Lufthansa Technik, con sede ad Amburgo, è responsabile dell’approvvigionamento del velivolo dal produttore Bombardier e della loro modifica (conversione della cabina, installazione di tecnologia di ricognizione). Complessivamente, quasi 30 aziende, molte delle quali di medie dimensioni, provenienti da tutta la Germania sono coinvolte nel progetto come fornitori e partner.

Recentemente, lo scorso mese di aprile, Leonardo è entrata nel capitale sociale di HENSOLDT acquistando una quota pari il 25,1% delle azioni.

Immagine HENSOLDT

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui