domenica, Agosto 1, 2021

I “Duro” svizzeri ricevono un nuovo motore Euro 6 “Made in Fiat”

-

Oltre 160 veicoli “Duro” con nuovi motori Euro 6 verranno consegnati alle Forze Armate svizzere entro la fine del 2020 e quelli già consegnati verranno modificati per impiegare il nuovo propulsore ecologico.

Durante l’estate 2019 GDELS e DDPS hanno scelto di montare il motore F1C di Fiat Powertrain Technologies, un moderno turbodiesel in grado di rispettare la classe di inquinamento Euro 6 senza compromettere le prestazioni del mezzo garantendo massima affidabilità.

I primi 40 mezzi modificati sono stati consegnati alla fine del maggio 2020 ed entro la fine del corrente anno l’Esercito svizzero avrà a disposizione un totale di 264 Duro con la nuova motorizzazione.

Oltre alla sostituzione del propulsore i 2.200 Duro in servizio verranno progressivamente aggiornati con un nuovo sistema eletrico, modifiche all’impianto frenante, installazione di ABS ed ESP nonché una nuova struttura a roll bars con cinture a quattro punti per il compito di trasporto del personale.

Con queste modifiche il Duro potrà rimanere in servizio fino al 2040.

Immagine di copertina: Ministero della Difesa svizzero

Ultime notizie

Il Dipartimento di Stato di Washington ha dato parere favorevole ad una possibile vendita militare straniera (FMS) al Governo Israeliano...
Saab ha firmato un contratto con l'Ufficio federale tedesco per le attrezzature, la tecnologia dell'informazione e il supporto in...
Il 30 luglio 2021 è avvenuto il primo della nuova versione Integrated Functional Capability Four (IFC-4) del drone HALE...
Il velivolo simulatore in volo variabile NF-16D (VISTA) è stato rinominato come X-62A, a partire dal 14 giugno 2021.Il...

Da leggere

Primo volo per l’MQ-4C Triton IFC-4

Il 30 luglio 2021 è avvenuto il primo della...

HENSOLDT modernizza i sistemi di identificazione della Luftwaffe

Nell'ambito della modernizzazione di tutti i sistemi di identificazione...