fbpx

I nuovi blindati Titus 6×6 in servizio con l’Esercito Ceco

Il 71° Battaglione meccanizzato del Esercito Ceco ha preso in consegna i primi quattro esemplare del veicolo blindato ruotato Titus 6×6.

Il Titus 6×6 è denominato ufficialmente KOVS ed è attualmente fornito in due versione, quella trasmissioni e quella posto comando.

Nelle fila del Esercito Ceco i Titus 6×6 prenderanno il posto dei vetusti e completamente obsoleti  BVP-1 modificati in posti comando.

I nuovi veicoli permetteranno alle unità ceche di poter eseguire comunicazioni protette nazionali e protette NATO, permettendo un flusso continuo di informazioni in modo sicuro.

Nel 2019 il Ministero della Difesa di Praga sottoscrisse con la francese Nexter il contratto del valore di 238 milioni di euro relativo la fornitura di 62 Titus 6×6 di cui 40 Posti Comando e 22 tra veicoli Trasmissioni e Posti coordinamento del supporto d’artiglieria.

In base al detto contratto i primi 30 veicoli sono assemblati in Francia, prima del trasferimento graduale del carico industriale alla ELDIS nella Repubblica Ceca entro la fine del corrente anno.  La maggior parte dei sottosistemi integrati è di origine ceca al fine di promuovere l’interoperabilità con altre piattaforme in uso all’Esercito di Praga. L’armamento dei veicoli al momento è limitato ad armi di piccolo calibro prodotte nella Repubblica Ceca.

Il Titus 6×6 ha una lunghezza di 7,7 metri, larghezza di 2,5 metri ed altezza di 2,73 metri. Il peso a vuoto è di 17 tonnellate mentre il peso massimo può arrivare a 27 tonnellate. Il motore ha una potenza di 500 hp che consente al Titus 6×6 di raggiungere una velocità massima di 110 km/h su strada ed un’autonomia di 700 km. L’equipaggio è di tre uomini mentre la squadra trasportata è di dieci uomini (nella versione APC). Il Titus ha una capacità di guado senza preparazione di 1,2 metri. Il livello di protezione è quelle previsto dalla STANAG 4569 contro proiettili e mine antiuomo aumentabile per far fronte alle minacce; la capacità di resistere alle esplosioni di IED è di 50 kg sino ad un massimo di 150 kg.

Fonte Esercito della Repubblica Ceca

Foto @Esercito della Repubblica Ceca-Capitano Radek Hampl

Articolo precedente

Mine navali Murena per la Royal Australian Navy

Prossimo articolo

Patria e Japan Steel Works Ltd. hanno firmato un accordo di licenza di produzione per i veicoli Patria AMV XP

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie